Catanzaro, eventuale proroga dei dehors: tra le proposte procedure semplificate per la regolarizzazione

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, eventuale proroga dei dehors: tra le proposte procedure semplificate per la regolarizzazione

  28 febbraio 2022 14:54

 Il nuovo regolamento e la regolarizzazione dei dehors con l’eventuale proroga degli spazi Covid sono stati il fulcro della riunione congiunta delle commissioni Patrimonio (presieduta da Giuseppe Pisano) e Attività economiche (presieduta da Antonio Ursino) con i rappresentanti di Food centro storico (Sandro Laugelli, Ivan Procopio, Massimo Esposito, Daniel Infusino e Rossella Laporta), Fipe-Confcommercio (Mirea Rotundo), Confersercenti (Vitaliano Mongiardo). Presenti anche le delegazioni degli Ordini degli Ingegneri e degli Architetti.

La riunione, sollecitata dai rappresentanti delle categorie, si inserisce nell’ambito della discussione – che era già in fase avanzata – fra l’assessorato al Patrimonio guidato da Alessandra Lobello e le stesse categorie nell’ottica dell’ormai prossima fine dello stato di emergenza, che cesserà il 31 marzo.

Banner

Nel corso dell’incontro – definito positivo e proficuo da partecipanti – i rappresentanti delle sigle sindacali hanno proposto ai consiglieri di seguire il modello Genova, introducendo cioè procedure semplificate per la regolarizzazione dei dehors negli spazi Covid fino al 31 dicembre 2022. L’altra importante richiesta avanzata ha riguardato l’introduzione di una sanatoria temporanea per i dehors già esistenti in modo da dare il tempo a tutti di regolarizzare la propria posizione. Sanatoria per la quale il settore Patrimonio sta lavorando da tempo.

Banner

Dagli ordini professionali, infine, la garanzia di un supporto tecnico alle associazioni di categoria per la definizione delle procedure che richiederà l’amministrazione.  

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner