Catanzaro, Franco Arminio premio "Fata 2022" e consigliere onorario della Fondazione Mancuso

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, Franco Arminio premio "Fata 2022" e consigliere onorario della Fondazione  Mancuso
L'assegnazione del premio al poeta e scrittore Franco Arminio
  09 ottobre 2022 12:19

Si è svolta ieri a Catanzaro nel salone delle conferenze della Camera di Commercio di Catanzaro la cerimonia di conferimento del primo premio "Fata 2022".

Si é trattato della prima edizione del Premio per il quale il Consiglio di amministrazione della Fondazione intitolata all’ideatore e fondatore di Villaggio Mancuso ha deciso una unica assegnazione al poeta e scrittore Franco Arminio, presente in sala. A decorrere dal 2023, il premio FATA si articolerà invece in tre sezioni: Agricoltura, Turismo e Ambiente. Elementi di valutazione saranno, fondamentalmente, l’intrinseca promozione della legalità, l’effettiva incidenza delle personalità premiate sul tessuto socio economico del territorio calabrese e la risonanza sociale della loro attività.

Banner

Banner

Il riconoscimento sarà finalizzato a valorizzare presso l’opinione pubblica l’attività di privati, ma anche di organismi ed enti, che si sono distinti nei settori osservati dal Premio con positivi, oggettivi e diffusi effetti. In occasione del conferimento del premio 2022 è stata consegnata ad Arminio, da parte della Consigliera delegata Stefania Oliverio, la pregevole miniatura in argento che evoca la terra e il mare espressamente realizzata, su disegno originale di un artista calabrese, da un orafo artigiano espressamente incaricato dell’elaborazione dell’oggetto. Nella targa che declina, in sintesi, le ragioni del conferimento si legge: “ a Franco Arminio, interprete e portavoce dell’Italia che resiste al consumismo opponendosi alla desuetudine dei valori. Scrittore non di versi ma diverso, mette in rima i concetti invece delle parole. Poeta delle soluzioni non evidenti che propongono una concordia verticale fra Dio, Uomo ed Ambiente.”

Banner

Nell’ occasione, la lettura di numerose poesie dello stesso autore e di alcune sue pagine espressamente dedicate alla Calabria. Alla fine della cerimonia il Presidente della Fondazione Francesco Granato ed il segretario generale Michelangelo Frisini  , a nome dell’intero Consiglio di Amministrazione hanno invitato lo stesso Arminio, il quale di buon ha accettato, a fare parte del Consiglio a titolo onorario.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner