Catanzaro. Gli Avvocati "cercano" un dipendente per la segreteria del Consiglio distrettuale di disciplina

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro. Gli Avvocati "cercano" un dipendente per la segreteria del Consiglio distrettuale di disciplina
La Corte d' Appello di Catanzaro e sede della Procura di Catanzaro
  17 maggio 2021 12:34

Il COA di Catanzaro segnala una posizione lavorativa aperta presso il proprio Consiglio di Disciplina.

Più in particolare, il Consiglio dell’Ordine Distrettuale degli Avvocati di Catanzaro, sentiti gli Ordini del Distretto, intende procedere alla selezione di una unità di personale da assumere a tempo determinato e part-time al 60%, posizione economica A1 - CCNL Enti pubblici non economici, da applicare presso la segreteria del Consiglio Distrettuale di Disciplina.

Banner

La durata del rapporto sarà di un anno, con previsione di rinnovo per lo stesso periodo. La sede di servizio è localizzata in Catanzaro, alla Via Acri.

Banner

L’unità operativa dovrà rivestire un profilo professionale inerente ad attività  prevalentemente esecutive e di carattere informatico tecnico-manuale.

Banner

Nella valutazione dei requisiti tecnici, che dovranno essere indicati nel curriculum vitae di ciascun candidato, saranno ritenuti preferenziali: Conoscenze informatiche e, in particolare, capacità di utilizzo di SS.OO Windows e delle Suite Microsoft office e Libre Office; Conoscenze CMS e Joomla; Conoscenza dei database relazionali e, in particolare, Microsoft Access, Open base; Conoscenza dei fogli elettronici (Excel, etc.); Conoscenza ed utilizzo di applicazioni per la creazione di presentazioni digitali (Microsoft Power point, etc).

E’ prevista una prima valutazione del candidato, in base al curriculum inviato, alla quale seguirà –nella fase successiva- un colloquio per la verifica dell’esistenza dei requisiti richiesti. Stante l’indifferibile esigenza di assicurare continuità agli uffici del Consiglio Distrettuale di Disciplina di Catanzaro, non è previsto un periodo di formazione preliminare allo svolgimento dell’attività ma un periodo di prova di tre mesi a partire dalla data di sottoscrizione del contratto.

La manifestazione di disponibilità potrà avvenire a mani presso gli Uffici dell’Ordine degli Avvocati di Catanzaro (collocati all’interno della Corte di Appello di Catanzaro), oppure potrà essere inoltrata all’indirizzo pec del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catanzaro all'indirizzo info@avvocaticatanzaro.legalmail.it.

Vengono ammessi al colloquio ed alla prova informatica, solo i candidati la cui domanda di partecipazione all’avviso pubblico sia stata ritenuta ammissibile.

Le modalità di svolgimento dell’unica prova pratica, in occasione del colloquio, avrà ad oggetto l’uso del pc e di alcuni programmi per valutare le conoscenze informatiche.

L’Ammissione al concorso è deliberata da una commissione composta da cinque consiglieri designati dal Consiglio, che ne indicherà anche il Presidente. Tale Commissione non è preposta alla valutazione dei candidati ma esclusivamente all’esame formale delle domande al fine dell’ammissibilità all’avviso. L’elenco dei soggetti ammessi verrà pubblicato sul sito internet istituzionale dell’Ordine.

La Commissione giudicatrice, che opererà gratuitamente, verrà nominata, successivamente alla pubblicazione dell’elenco dei soggetti ammessi di cui al precedente articolo 4, con deliberazione del Consiglio dell’Ordine nel rispetto di quanto previsto dal D.P.R. 487/1994 e dall'art. 35, comma 3, lettera e), del D.Lgs. n. 165/2001.

L’avviso completo è disponibile e resterà visibile sul sito del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catanzaro dal 17 maggio 2021 al 31 Maggio 2021 e, sarà poi accessibile nella sezione Amministrazione trasparente. La manifestazione di disponibilità degli interessati, dovrà pervenire al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati entro e non oltre le ore 12.00 del 31 Maggio 2021.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner