Catanzaro, Igea Caviano (Pd) in Consiglio comunale: "Nessuno deve rimanere indietro"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, Igea Caviano (Pd) in Consiglio comunale: "Nessuno deve rimanere indietro"

  18 luglio 2022 09:26

"L’entrata nell’esecutivo col ruolo di vicesindaco di Giusy lemma, a cui rivolgo auguri di buon lavoro, ha consentito il mio ingresso a Palazzo De Nobili. In questo momento di grande gioia e profonda soddisfazione, non posso non tornare alla storia politica della mia famiglia, svoltasi per intero nell’alveo della sinistra socialista, che mi ha radicata ai valori e principi, non negoziabili, della solidarietà, della tolleranza, dell’onestà e, soprattutto, dell’attenzione ai più deboli", è quanto afferma Igea Caviano che prenderà il posto proprio della Iemma (entrata in Giunta) fra i banchi del Consiglio comunale per effetto dello scorrimento della lista Pd.

"Il pensiero, oltre che ai miei genitori, va a mio fratello che, prima di me, ha avuto l’onore di essere eletto nel consiglio comunale di Bologna, e che è stato prodigo di consigli ed incoraggiamento Ma, in prima linea, devo ringraziare mio marito e i miei meravigliosi figli, che mi hanno sostenuta, incoraggiata e rassicurata anche quando sembrava che non tutto filasse per il verso giusto. Da ultimo - dice ancora Caviano-, ma non per ordine di importanza, ringrazio, ossequiosa e riverente, tutti coloro i quali mi hanno onorata esprimendo una preferenza in mio favore, per nulla dovuta e scontata. A loro ma, anche, e non sembri retorico, a tutta la collettività, posso garantire sin da ora il mio totale impegno e la mia assoluta dedizione alla causa della città di Catanzaro".

Banner

"Lo farò con la medesima passione, lo stesso coraggio, la stessa devozione che, ne sono certa, saranno il tratto caratteristico e distintivo dell’operato di Nicola Fiorita, a cui offro i miei servigi e le mie modeste capacità, nell’esclusivo interesse della comunità catanzarese, ed al quale formulo i migliori auguri di buon lavoro. Auguri di buon lavoro che estendo, ovviamente, all’intero consiglio comunale, specchio della città e punto più alto dell’istituto della rappresentanza, poiché gravosi sono gli impegni che si profilano e innumerevoli le richieste che, giustamente, i cittadini di ogni quartiere rivolgono al civico consesso affinché siano migliorate le condizioni di vita di ognuno. Nessuno deve rimanere indietro: sarà questa la stella polare che mi guiderà nello svolgimento di un lavoro duro ma, ne sono sicura, esaltante e gratificante, che conferirà alla nostra amata Catanzaro nuova gloria e nuovo splendore. Grazie a tutti e ad ognuno di voi”.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner