Catanzaro, il sindaco Fiorita in visita alla Caserma “Pepe-Bettoja”

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, il sindaco Fiorita in visita alla Caserma “Pepe-Bettoja”
Il Comandante colonnello Gaeta consegna a Fiorita un oggetto ricordo della visita
  30 gennaio 2024 17:46

Il Sindaco della Città di Catanzaro, Prof. Nicola Fiorita, accompagnato dal Vice Sindaco, Dott.ssa Giuseppina lemma, dal Presidente del Consiglio Comunale, Avv. Gianmichele Bosco, e da alcuni assessori della Giunta comunale, hanno visitato il Comando Militare Esercito "Calabria", accolti dal Comandante, Colonnello Ugo Gaeta, che ha illustrato missione e compiti del Comando.

Nel corso della visita il Colonnello Gaeta ha evidenziato il progetto di dematerializzazione dei fascicoli militari di tutti i cittadini calabresi nati dal 1860 in poi, custoditi dal Comando.

Banner

È stata inoltre richiamata l'importanza delle attività volte alla ricerca di possibili sinergie con il comparto industriale, il mondo accademico ed i Centri di ricerca presenti sul territorio regionale nel settore dell'innovazione tecnologica.

Banner

La visita è stata l'occasione per condividere alcune progettualità già avviate nel corso dell'anno, come quella relativa alla valorizzazione storica ed architettonica della Caserma "Pepe-Bettoja" finalizzata all'inserimento dell'importante presidio militare nel programma di eventi proposti dal FAI.

Banner

La visita si è conclusa con il saluto del Sindaco a tutto il personale militare e civile del Comando ed in tale occasione il Prof. Fiorita ha espresso parole di gratitudine per l'invito ricevuto che gli ha consentito di conoscere la realtà del Comando Militare Esercito "Calabria" e ha espresso, infine, sincera riconoscenza per il servizio che i militari dell'Esercito svolgono quotidianamente in favore della comunità augurando proficue relazioni con il Comando, in favore della città di Catanzaro e nell'interesse comune.

 
Il Colonnello Gaeta insieme al Sindaco e alla Giunta

 
Saluto del Sindaco a tutto il personale militare e civile del Comando

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner