Catanzaro, la fiera della Madonna di Porto Salvo torna sul lungomare con oltre 50 espositori

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, la fiera della Madonna di Porto Salvo torna sul lungomare con oltre 50 espositori

L'assessore Borelli: “Un piccolo tassello verso il ritorno agli antichi fasti per la tradizionale Fiera della Madonna di Porto Salvo"

  30 luglio 2023 11:22

 “Un piccolo tassello verso il ritorno agli antichi fasti per la tradizionale Fiera della Madonna di Porto Salvo. L’amministrazione comunale, in coincidenza con i festeggiamenti in corso nel fine settimana nel quartiere Lido, ha voluto riportare gli stand del food, dell’oggettistica e dell’artigianato sul lungomare, con l’obiettivo di concedere maggiori spazi per gli espositori ed un’area più accogliente e visibile anche per i fruitori”.

Lo afferma l’assessore alle Attività produttive, Antonio Borelli.

Banner

“La risposta è stata positiva, con adesioni di oltre cinquanta esercenti, di cui diversi anche fuori regione, con un incremento di quasi il triplo rispetto ai precedenti anni. Con questa scelta, abbiamo quindi esteso gli spazi solitamente assegnati agli espositori, riqualificando la fiera e, al tempo stesso, rilanciando anche il tratto di lungomare verso il Corace che torna a vestirsi a festa come un tempo. Un risultato per cui è doveroso ringraziare tutte le organizzazioni sindacali, che hanno collaborato condividendo la nostra mission, il consigliere Giovanni Costa, per l’impegno profuso a conseguire un obiettivo non certamente semplice, la Polizia locale per aver predisposto e assicurato i servizi di competenza e, non ultimo, il settore Attività Economiche per il coordinamento generale dell'iniziativa. Un percorso che si inserisce nella programmazione mirata a rilanciare dei momenti che rappresentano un patrimonio identitario per la città, come è stato per San Vitaliano e come sarà anche per la fiera di San Lorenzo. L’auspicio è che anche i cittadini possano premiare i nostri sforzi e condividere quello che è, soprattutto, un progetto per il recupero e la valorizzazione delle peculiari tradizioni di Catanzaro e dei suoi quartieri”.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner