Catanzaro. La Giunta comunale dà il via libera ai progetti esecutivi per l'adeguamento del centro sociale Umberto I e centro aggregazione di via Fontana vecchia

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro. La Giunta comunale dà il via libera ai progetti esecutivi per l'adeguamento del centro sociale Umberto I e centro aggregazione di via Fontana vecchia
Il Comune di Catanzaro

Inoltre è stata approvata la scheda per finanziamento riqualificazione Galleria Mancuso. Abramo: “Prosegue spedita la programmazione per il rilancio del centro storico”

  14 ottobre 2021 16:56

Via libera da parte della giunta comunale, guidata dal sindaco Sergio Abramo, ai progetti esecutivi di due importanti interventi inseriti nell’ambito del programma “Agenda Urbana” con riferimento alla strategia di rilancio e rivitalizzazione del centro storico. Le due proposte sono state redatte dal dirigente del settore Autorità Urbana Por Calabria 2020, Giovanni Laganà.

La prima, illustrata dall’assessore ai lavori pubblici Franco Longo, riguarda l’adeguamento funzionale e dell’arredo del centro sociale per anziani Umberto I attraverso una scheda di lavori dell’ammontare di circa 50mila euro. Il secondo intervento concerne, invece, l’adeguamento sismico del Centro di aggregazione giovanile di via Fontana Vecchia, per una somma complessiva di circa 150mila euro. “I due progetti si inseriscono nell’ambito della programmazione di Agenda Urbana, che è in fase avanzata e che vede il Comune di Catanzaro procedere speditamente verso la realizzazione di lavori destinati ad incidere fortemente sul tessuto sociale e produttivo della città”, commenta il sindaco Abramo. 

Banner

Su proposta dello stesso settore, è stata poi varata l’adesione del Comune di Catanzaro alla manifestazione di interesse, indetta dalla Regione Calabria, e finalizzata ad accedere ai finanziamenti previsti dalla delibera Cipe 26/2003 nell’ambito dei Patti territoriali. L’amministrazione ha presentato, a tal riguardo, una scheda di intervento – per un totale di 500mila euro - relativa alla riqualificazione di Galleria Mancuso e del suo arredo urbano.

Banner

“L’intervento, che si integra con quello già previsto nell’ambito di Agenda Urbana – spiega Abramo – riguarderà l’installazione della videosorveglianza, il completamento di infissi e vetrate, la riqualificazione degli spazi comuni attraverso il ricorso ad un arredo di qualità. L’obiettivo è quello di dare una nuova fruibilità alla Galleria Mancuso, rilanciandola quale luogo attrezzato di aggregazione sociale e per le attività commerciali e di street food, nell’ottica del recupero dell’identità di uno spazio importante del centro storico”. L’assessore Longo, nel ringraziare il dirigente Laganà per il grande impegno profuso, ha aggiunto che “l’amministrazione sta accelerando sulle procedure per utilizzare tutti i finanziamenti disponibili, con l’obiettivo di rilanciare e valorizzare le strutture del patrimonio comunale e dare un segnale concreto di attenzione verso i bisogni dei cittadini”.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner