Catanzaro, l’Agraria partecipa al Bando per la transizione ecologica e  si aggiudica un cospicuo finanziamento

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, l’Agraria partecipa al Bando per la transizione ecologica e  si aggiudica un cospicuo finanziamento

  05 aprile 2022 18:01

L’Agraria di Catanzaro partecipa al Bando per la transizione ecologica e  si aggiudica un cospicuo finanziamento. Un bando a sportello per l’ottenimento di un finanziamento per la Realizzazione di ambienti e laboratori per l’educazione e la formazione alla transizione ecologica è quello a cui ha partecipato la storica scuola agraria catanzarese.

Un team di insegnanti di materie tecniche ha predisposto un complesso ma organico progetto innovativo per l’implementazione degli esistenti laboratori di agraria e micropropagazione per traghettare le modalità di insegnamento tradizionali verso la cosiddetta transizione ecologica.

Banner

Una occasione ghiotta che il team di esperti dell’Agraria non poteva farsi sfuggire. Nello specifico sono state progettate tre nuove strutture per la produzione di piante in aeroponica e Idroponica con tecnologie ecosostenibili. È stata prevista la connessione della moderna stazione meteorologica con una rete di sensori che servono per rilevare eventuali situazioni di stress e/o predisponenti malattie delle piante, così da poter intervenire tempestivamente ed in modo scientifico. Non potevano mancare attrezzature per ridurre l’erosione dei suoli e per rigenerazione organica dei terreni.

Banner

Per realizzare la filiera cortissima meglio conosciuta come produzione a km zero si è pensato di completare il laboratorio di micropropagazione in modo da ottenere in loco le piantine da orto da produrre in Idroponica e limitare l’impronta ecologica derivante da trasporto su gomma dal vivaio all’azienda scolastica. Un simile investimento non poteva non prevedere la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili così grazie al finanziamento sarà possibile dotare l’azienda agricola di un moderno impianto fotovoltaico in modo da renderla autonoma sotto il profilo energetico.

Banner

Appassionato il commento social della dirigente Rita Elia e del suo staff costituito dai professori Alberto Carpino, Maria Teresa Arcieri e  dagli insegnanti delle discipline professionali: “L’abbiamo pensato, sognato, voluto, cercato, ci abbiamo sperato, e ci siamo impegnati, siamo stati i primi a presentare la domanda e finalmente è stata pubblicata la graduatoria. L’Istituto Tecnico Agrario di Catanzaro si aggiudica un cospicuo finanziamento. Continuiamo a dare un volto nuovo a questa scuola per la farla stare al passo con i tempi, per i nostri ragazzi, per fargli affrontare le nuove sfide del futuro”. Quando volere è potere.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner