Catanzaro, l'artista Mazzitelli dona alla scuola 'Aldisio' una sua opera: dopo gli atti vandalici un segno di speranza

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, l'artista Mazzitelli dona alla scuola 'Aldisio' una sua opera: dopo gli atti vandalici un segno di speranza

  27 gennaio 2022 18:10

Da un atto che ha fatto male alla collettività ad  uno che ha fatto del bene. Ben si sa che gli atti vandalici, fini a se stessi, sono sempre da condannare. Ma quando riguardano una scuola, un luogo dove ci si prende cura della formazione dei nostri ragazzi, fanno ancora più male.  

È cosa ben nota quanto accaduto alla scuola Aldisio, al rientro dalle festività natalizie, quando ignoti nottetempo  misero a soqquadro le aule danneggiando arredi e dotazioni.  Per fortuna, questa volta, da un evento funesto presto ne è giunto uno d'amore.

Banner

Questa mattina gli allievi della scuola e il dirigente scolastico Raoul Elia hanno ricevuto un bel gesto d'amore da parte di un cittadino, un artista catanzarese, che ha voluto donare una sua opera come solidarietà per quanto accaduto. L'artista è Fabio Mazzitelli, che subito  dopo aver appreso l'evento dai giornali, ha sentito il bisogno di donare ai piccoli alunni un concreto segno di speranza al fine di far loro capire che anche dalle cose brutte possono nascere cose belle.  

Banner

Banner

 Breve il tempo di Fabio nel realizzare un quadro (80x120 cm), che ritrae un dipinto notturno, un tema che ritorna quello della notte, ma questa volta con un fine diverso.  Nell'opera non vi è buio, al contrario i colori sono brillanti e avvolgenti, per dare un senso di gioia.

Intorno alla luce della luna, impressi i sogni dei bambini.  

"I sogni dei bambini, sono innumerevoli e sono i più importanti, da loro dipende il nostro domani, il futuro ed il nostro pianeta, sono in mano loro" - quanto ha dichiarato Fabio Mazzitelli.

Nel cielo le mongolfiere a simbolo di libertà,  perché i bambini hanno il diritto di sognare liberamente.  I palazzi dai mutevoli colori e  ondeggianti esprimono l'allegria a chi guarda il dipinto. Dalle finestre, affacciati, tanti bambini, osservano i campi ricoperti da innumerevoli fiori.  Il messaggio che Fabio ha voluto dare è quello che bisogna essere sempre gentili,  rispettare il prossimo ed amare il bello che quotidianamente ci circonda, anche semplicemente osservando un cielo stellato o un campo fiorito, perché solo così si può avere fiducia nel domani.

Il dirigente scolastico ha puntualizzato che l’emergenza Covid-19 ci ha privato di molte cose, ma  non ci ha tolto l’umanità che ci caratterizza, e l'atto di Fabio Mazzitelli lo dimostra.  Ci ha fatto riscoprire il valore di essere una comunità,  fragili, disorientati, ma nello stesso tempo importanti e necessari, tutti chiamati a remare insieme, tutti bisognosi di confortarci a vicenda, e che non tutti i mali vengono per nuocere. E’ venuta fuori tutta la potenza dell'altruismo in quest'atto. Per questo tutta la scuola ed il suo Dirigente vogliono ringraziare l'artista Fabio Mazzitelli.

"Certamente i nostri bambini e le nostre bambine, stanno vivendo un’epoca mai vista, dove il supporto delle figure adulte, genitori e docenti, diventa importante per superare le difficoltà.  Attraverso il quadro ricevuto oggi si esprime ancor meglio la necessità di  una serenità  per rendere più lieve quel momento difficile e devastante che ha svilito la scuola quale luogo di conoscenza e rispetto delle regole e dei principi".

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner