Catanzaro, lavori di messa in sicurezza di via Milelli: la Giunta stanzia 320 mila euro

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, lavori di messa in sicurezza di via Milelli: la Giunta stanzia 320 mila euro
Palazzo De Nobili
  29 dicembre 2023 17:50

Un significativo investimento di circa 320mila euro per la messa in sicurezza della sede stradale di via Milelli. E’ quanto stato deliberato dalla giunta presieduta dal sindaco Nicola Fiorita riguardo agli importanti interventi finanziati con fondi della Protezione civile-Regione Calabria al fine di superare le problematiche sopravvenute al cedimento della scarpata a valle dell’arteria, a seguito degli eventi meteorologici risalenti al 2020.

“Con questo stanziamento – commenta l’assessore ai lavori pubblici, Raffaele Scalise – l’esecutivo ha dato contestualmente il via libera al progetto di fattibilità tecnico economica di un complesso intervento di messa in sicurezza lungo via Milelli, considerato che l’asse viario in oggetto rappresenta anche una via di fuga nel piano di protezione civile comunale. L’amministrazione, con questo provvedimento, ha fatto fronte, inoltre, alle disposizioni giudiziarie che, sul punto, obbligavano il Comune di Catanzaro a rimuovere le situazioni di pericolo per i privati. Il tratto di via Milelli, interessato da importanti flussi di traffico in entrata e in uscita dalla città, sarà quindi messo definitivamente in sicurezza con un’azione concreta che dimostra l’impegno dell’ente sul fronte della manutenzione e del contrasto al rischio idrogeologico”.   

Banner

L’impegno dell’amministrazione comunale sul fronte dell’edilizia sportiva si arricchisce di un ulteriore tassello. La giunta ha dato il via libera all’utilizzo dei 120mila euro, previsti nell’ambito della manutenzione straordinaria degli impianti sportivi, per un intervento urgente che riguarderà la copertura esterna, lato sud, del PalaGallo in località Corvo.

Banner

“Un risultato che è frutto di una volontà politica ben precisa – commenta l’assessore allo sport Nunzio Belcaro – grazie al lavoro incrociato degli uffici finanziari, nel rendere proficue delle risorse derivanti da avanzo di bilancio, e del settore gestione del territorio, nel predisporre tutti gli adempimenti tecnici e la progettazione. L’intervento sul PalaGallo era da tempo una priorità per l’amministrazione, che ha avuto bisogno di reperire le somme necessarie per garantire i lavori e per mettere definitivamente in sicurezza la parte della copertura dell’edificio che presenta criticità. Il nuovo anno inizierà, quindi, con i migliori auspici per il palazzetto di Corvo che è quotidianamente attenzionato, ed è tornato ad ospitare in via continuativa attività ed eventi sportivi in grado di generare anche un importante indotto economico e sociale”.

Banner

Inoltre la giunta nella seduta odierna ha dato l’ok anche alla sottoscrizione definitiva del Contratto Collettivo Integrativo del personale dipendente. Ne da notizia l’assessore al personale, Marinella Giordano, specificando che la delibera varata dall’esecutivo ha autorizzato il Presidente della delegazione trattante di parte pubblica alla sigla del contratto, per quanto già concordato nell’ipotesi siglata dalle parti con riferimento alla parte normativa 2023-2025 e alla parte economica 2023.

“All’intesa recepita dalla giunta – commenta Giordano – ha fatto immediatamente seguito la sigla sul contratto dei dipendenti comunali apposta dal dirigente del settore personale e dai rappresentanti delle parti sindacali. L’accordo va nella direzione di assicurare le risposte alle esigenze crescenti del personale e, al tempo stesso, di rendere maggiormente efficiente la macchina comunale alla luce anche dei notevoli mutamenti che hanno interessato l’organizzazione e la pianta organica dei settori nello scorso triennio. L’obiettivo primario resta sempre quello di mettersi in ascolto di tutti i nostri dipendenti, tutelando e rafforzando la loro professionalità e condividendo una serie di obiettivi precisi volti a misurare e premiare gli sforzi profusi sul fronte dell’erogazione dei servizi”.  

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner