Catanzaro. "Le donne della Divina Commedia" protagoniste dell'evento conclusivo dedicato a Dante

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro. "Le donne della Divina Commedia" protagoniste dell'evento conclusivo dedicato a Dante
L'intervento di Luigi La Rosa

Ultimo evento in onore del sommo poeta Dante presso la Casa delle Culture a Catanzaro, tra lingua italiana e spagnola.

  09 novembre 2021 23:46

di DOMENICO ROTELLA

Il sommo Dante Alighieri tra teatro, musica e messaggi di amore e fratellanza. Gli eventi dedicati alla memoria del poeta più studiato nel mondo, nel settecentesimo anniversario dalla sua morte, sono giunti alla conclusione, oggi, a Catanzaro, presso la Casa delle Culture.

Banner

 Si è trattato dell'ultimo di una serie di eventi per ricordare l'importanza della poesia dantesca e della lingua italiana, questa volta incentrata sulla lettura di tre canti della Divina Commedia in lingua italiana e spagnola.

Banner

Una scelta, quella di recitare i canti in spagnolo, non casuale essendo una lingua molto musicale e che esalta la bellezza dei versi del sommo poeta, come ha spiegato Anna Leone, presidente del Lady Diana Language School. Insieme a lei hanno preso parte all'iniziativa Teresa Rizzo, presidente del Comitato Dante Alighieri, Donatella Soluri, presidente della Commissione Pari Opportunità della provincia di Catanzaro, Elena Morano Cinque, consigliera di Parità della provincia di Catanzaro, Luigi La Rosa, professore in Lettere e Filosofia.

Banner

Protagoniste indiscusse della serata le donne, che Dante è riuscito a dipingere diligentemente nella sua opera magna. Il titolo dell'evento è infatti "Le donne della Divina Commedia". I canti, in tutto tre, uno per ogni parte della Commedia, sono stati interpretati magnificamente dagli attori del teatro di Calabria "Aroldo Tieri" e subito dopo letti in spagnolo. L'accoppiata linguistica risultava di una bellezza straordinaria, testimoniata dai volti affascinati e sedotti degli spettatori, che in gran numero hanno assistito all'evento.

A deliziare ancor più la serata i musicisti Davide Rotella, Francesca Marincolo e Piera Marincolo, che con dolci ed emozionanti note hanno saputo dare una ulteriore visione della Divina Commedia, questa volta in forma musicale.

 

Un'iniziativa molto importante che, tra i canti danteschi e le note di Morricone e Mascagni, ricorda quanto è fondamentale conoscere e parlare di Dante e della Divina Commedia, che, nonostante sia un'opera di secoli fa, risulta tremendamente attuale ed in grado di insegnarci molto, anche dal punto di vista linguistico.

"Dante ha usato il linguaggio per creare un ponte", queste le parole di Anna Leone a chiusura della serata, un ponte con cui è riuscito ad unire migliaia di persone, provenienti da ogni latitudine e da ogni epoca, anche nel nostro tempo dove sembra quasi impossibile creare ponti che ci uniscano.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner