Catanzaro. "Libri & bollicine": venerdì, al Musmi, ospite Elia Banelli con "Il giullare di Morte"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro. "Libri & bollicine": venerdì, al Musmi, ospite Elia Banelli con "Il giullare di Morte"

  26 maggio 2021 09:06

Procede l'appuntamento settimanale con "Libri & bollicine", la rassegna organizzata e ideata da Salvatore Sangiuliano di “Annozero Eventi”, in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Catanzaro ed il Rotary Club Catanzaro 2000.

Questo venerdì, 28 maggio, alle 17 arriverà al Musmi di Catanzaro Elia Banelli, scrittore e giornalista nato nel capoluogo calabrese, che presenterà il suo nuovo libro "Il giullare di Morte", seguito del suo primo libro "L'uomo dei tulipani". L'ingresso è gratuito ma, per rispettare le norme anticovid, è necessaria le prenotazione al numero 3402877842.

Banner

TRAMA:

Banner

Dopo aver risolto il caso dell'enigmatico "uomo dei tulipani", il brigadiere Franco Laganà è chiamato a indagare su una serie di misteriosi omicidi. Le notti di Catanzaro sono sconvolte da un serial killer - annunciato da un sinistro scampanellio - e le sue vittime non sembrano avere alcun legame. Laganà è costretto a muoversi in una terra pregna di contraddizioni: diffidente e ospitale, aggressiva e generosa, sospesa tra delusioni e speranze di riscatto. I primi snodi lo portano a confrontarsi con una pittoresca rosa di personaggi, che include bulli di quartiere, intellettuali eccentrici, imprenditori collusi e pusher di strada. Tra le onde dello Ionio e i palazzi di una periferia popolata dalla comunità rom, si consumano i misfatti di una città pervasa da un'armonia selvaggia. Una sabbia di anime e stelle danzanti sotto il cielo crudo della depressione economica; in parallelo, un ginepraio di depistaggi, delitti e antagonisti inattesi a delineare un'indagine complessa. Un giallo che restituisce lo spaccato di una Calabria inedita, visionaria e mistica, tra tradizioni e pretese di modernità, facendo trapelare occulti sentimenti di amore per una terra meravigliosa e dannata.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner