Catanzaro, l’Istituto “De Nobili” si apre all’Europa con Erasmus+: nuove mobilità all’estero finanziate alla scuola

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, l’Istituto “De Nobili” si apre all’Europa con Erasmus+: nuove mobilità all’estero finanziate alla scuola

  08 marzo 2022 10:02

E’ di pochi giorni fa la notizia di un nuovo riconoscimento all’Istituto d’Istruzione Superiore “G. De Nobili”  di Catanzaro per la qualità della progettazione europea: l’approvazione da parte dell’Agenzia Nazionale Erasmus+, con punteggio 90/100, della candidatura 2021-1-IT02-KA120-SCH-000043526 per l’Accreditamento settore Scuola.

Banner

 Come riportato sul sito nazionale, “l’Accreditamento  Erasmus+ è la porta di accesso a progetti di mobilità internazionale finanziati con l’Azione chiave 1, nell’ottica di una strategia di lungo termine a sostegno della mobilità degli alunni e del personale della scuola per migliorare la qualità dell’insegnamento e dell’apprendimento”.

Banner

Ottenendo l’accreditamento l’istituto riceverà infatti un finanziamento annuale per le mobilità degli studenti e del personale della scuola, con una semplice richiesta di budget, fino al 2027.

Banner

Innovazione, Internazionalizzazione e inclusione sono i tre obiettivi che l’Istituto catanzarese intende raggiungere tramite le mobilità europee.  Si vuole infatti rendere la scuola innovativa e attraente mediante la formazione del personale della scuola in ambito didattico, gestionale, per lo sviluppo delle competenze chiave e per l'educazione alla cittadinanza digitale, ma anche qualificare l'offerta formativa dell'Istituto in un'ottica multilinguistica e multiculturale grazie al confronto con altri cittadini, garantendo contemporaneamente la realizzazione del diritto allo studio, lo sviluppo delle potenzialità e il recupero delle situazioni di svantaggio.

Per il personale della scuola sarà possibile seguire dei corsi di formazione all’estero, ma anche fare esperienze di job shadowing, ossia trascorrere un certo periodo all’estero in una scuola ed esplorare le metodologie di formazione, il materiale didattico e gli strumenti adottati per acquisire competenze e capacità da riproporre nella scuola di appartenenza.

Ancora più ampio il ventaglio di possibilità per gli studenti frequentanti che potranno optare per delle mobilità di gruppo o individuali di breve durata (fino a 29 giorni), o ancora, individuali di lunga durata (fino ad un anno).

A partire da settembre 2022 l’Istituto ha già programmato delle mobilità di gruppo di breve durata in Spagna, a Pamplona, e in Francia, a Nantes. Ma vi sarà anche la possibilità per 4 studenti di andare in mobilità di lunga durata (3 mesi) in Spagna e in Finlandia, dove si recherà anche il personale della scuola per il job shadowing.

“Questo nuovo riconoscimento esterno alla qualità della progettazione in chiave europea dell’Istituto G. De Nobili-  dichiara il Dirigente Scolastico Dott. Angelo Gagliardi -  si aggiunge a quelli già ricevuti per i progetti in corso: i partenariato Erasmus+ KA229  2020-1-DE03-KA229-077155_21 e 2020-1-IT02-KA229-079162_1) e il progetto eTwinning “Si Ulysse était un internaute de 2021” inserito nell’insegnamenti di educazione civica di alcune classi del biennio. Si conferma la qualità delle professionalità e delle sinergie che, nell’istituto che dirigo, quotidianamente si attivano a supporto della nostra  mission e vision: offrire  percorsi educativi e formativi di qualità per una scuola più innovativa, tollerante ed inclusiva”.  

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner