Catanzaro. Lunedì la presentazione dei risultati della prima fase del progetto 'Gap' contro la dipendenza da gioco d'azzardo

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro. Lunedì la presentazione dei risultati della prima fase del progetto 'Gap' contro la dipendenza da gioco d'azzardo

  04 settembre 2021 16:44

 I giochi d'azzardo possono sembrare innocui ma provocano nel tempo una pericolosa dipendenza definita “Disturbo da gioco d'azzardo”, una vera e propria malattia in grado di scatenare un forte disagio psichico e gravi conseguenze sanitarie-locali. Il progetto “Gap”, promosso dalla Regione Calabria e attuato dall'Asp di Catanzaro, nasce per contrastare il fenomeno della dipendenza da gioco d'azzardo, attraverso un articolato programma di prevenzione e cura della ludopatia, realizzando un lavoro di rete con enti locali, famiglie, scuola e privato-sociale.

I risultati della prima fase dell'importante iniziativa, con un focus su come e quanto il fenomeno sia presente nella provincia di Catanzaro, verranno descritti nel corso di una conferenza stampa che si terrà lunedì 6 settembre, alle ore 12, nella sede del Ser.D. di Catanzaro, in viale pio X, accanto al Presidio Ospedaliero “Pugliese-Ciaccio”.

Banner

Interverranno: Rossella Manfredi, direttore del Dipartimento di Salute Mentale e delle Dipendenze dell'Asp di Catanzaro; Giulia Audino, referente scientifico del progetto e direttore facente funzione del Ser.D. di Catanzaro; i rappresentanti delle tre comunità terapeutiche - Centro Calabrese di Solidarietà, Malgrado Tutto, Progetto Sud – e della Cooperativa Sociale Zarapoti che sono stati e continueranno ad essere la parte operativa del progetto.

Banner

 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner