Catanzaro, mancanza di ordine e sicurezza a Lido nei week-end, Vitale (Pd): "Intervengano le autorità"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, mancanza di ordine e sicurezza a Lido nei week-end,  Vitale (Pd): "Intervengano le autorità"
Giovanni Vitale, coordinatore del Circolo PD Catanzaro Lido
  12 aprile 2022 14:24

"Urge la convocazione di un tavolo di concertazione, che veda la partecipazione delle autorità competenti, perché si adotti una soluzione che assicuri maggiori controlli sul territorio a garanzia di ordine e sicurezza del quartiere Marina e dei suoi residenti durante le movimentate serate dei week-end. Ieri mattina presso il Commissariato Sezionale di Catanzaro Lido è stata depositata formale denuncia contro ignoti per il danneggiamento della vetrata del portone esterno della nuova sede del PD, sita in Via del Commercio, di recente apertura". Si legge in una nota di Giovanni Vitale, coordinatore del Circolo PD Catanzaro Lido.

"A parte il dubbio se il vile atto possa avere una matrice politica - in conseguenza della pubblicazione avvenuta il giorno prima, sulle maggiori testate giornalistiche on-line, della notizia dell’apertura della sede partitica - la questione dei disordini che si verificano durante le notti della movida nel quartiere - prosegue - è ricorrente e sotto gli occhi di tutti. Da ultimo, nella notte tra sabato e domenica scorsa si sono verificati dei fatti incresciosi denotati da risse ed atti di violenza che avrebbero coinvolto diversi gruppi di giovani. Il problema deve essere affrontato con fermezza d’intenti da parte delle autorità all’uopo predisposte, anche al fine di risolvere l’altra annosa questione dei parcheggi selvaggi che si verificano, fino a notte tarda, il sabato sera lungo la centralissima Via Torrazzo, con intralcio permanente di una delle due carreggiate, che ha come risultato la riduzione di una principale via di snodo del quartiere a corsia unica. L’appello è dunque rivolto principalmente ai rappresentanti di vertice di Questura e Prefettura della città, trattandosi di uffici con specifici dipartimenti che si occupano di ordine e sicurezza pubblica. E’ ad essi, data la grave situazione, che spetta il compito di assumere e coordinare le iniziative volte ad individuare le giuste soluzioni che prevedano azioni preventive e di controllo".

Banner

"E’ doveroso che gli uffici preposti facciano sentire maggiormente la loro presenza sul territorio del capoluogo di regione, nella loro qualità di organi di rappresentanza generale del Governo e del Ministero dell’Interno. Con l’obiettivo di ricreare le normali condizioni del vivere civile - conclude - ed un clima di auspicabile serenità a garanzia della sicurezza dei cittadini".

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner