Catanzaro. Manifestazione Ddl Zan, Pitaro: "Violenze e discriminazioni devono essere punite"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro. Manifestazione Ddl Zan, Pitaro: "Violenze e discriminazioni devono essere punite"
Francesco Pitaro con Davide Sgrò e Francesca Prestia

Il consigliere regionale Francesco Pitaro ha partecipato alla manifestazione di iazza Prefettura a Catanzaro insieme a cittadini, sindacati e associazioni.

  28 giugno 2021 19:10

 
“Il Ddl Zan deve essere approvato rapidamente dal Senato. Violenze e discriminazioni devono essere punite perché offensive della sensibilità e della libertà umana. Ognuno ha il diritto di manifestare e vivere la propria identità senza timori né angosce. Questo mi pare il messaggio che parte da questa bella manifestazione".
 
Lo dice il consigliere regionale Francesco Pitaro che ha partecipato alla manifestazione di piazza prefettura a Catanzaro  insieme a cittadini, sindacati e associazioni per esprimere "la mia condivisione al disegno di legge contro le discriminazioni verso la comunità Lgbtqi, donne e disabili che non sono meno gravi di quelle razziali, etniche e religiose. L’odio, qualunque sia la sua origine e natura, è da condannare e debellare senza se e senza ma. La città di Catanzaro è stata di recente protagonista di spregevoli episodi di omofobia che non devono più ripetersi.
 
Affinché ciò sia possibile non basta la pur necessaria solidarietà sociale, ma occorre una presa di posizione politica seria e determinante che attraverso il rigore della norma consenta alle comunità di convivere pacificamente nel pieno rispetto dei diritti umani e della Costituzione italiana da cui tutti, nessuno escluso, devono sentirsi concretamente rappresentati”.
 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner