Catanzaro. Oltre 4 milioni per dare un aspetto più moderno e funzionale al ponte sulla Fiumarella

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro. Oltre 4 milioni per dare un aspetto più moderno e funzionale al ponte sulla Fiumarella

  26 maggio 2021 17:14

Quattro milioni 200mila euro di finanziamento regionale per dare un aspetto più moderno, accattivante e funzionale al ponte sulla Fiumarella e migliorare, rendendola più sicura, tutta la viabilità fra Lido e Giovino, area cruciale per lo sviluppo socio-economico del capoluogo.

Lo ha annunciato il sindaco Sergio Abramo sottolineando come la soluzione progettuale presentata dal Comune sia stata giudicata positivamente dal dipartimento Infrastrutture della Regione e inserita nella graduatoria degli enti ammessi al finanziamento. “È l’ennesimo, ottimo risultato centrato in termini di programmazione e di accesso ai fondi da parte di questa amministrazione”, ha aggiunto Abramo.

Banner

Con questi 4 milioni 200mila euro che saranno stanziati dalla Cittadella, Palazzo De Nobili potrà dunque procedere alla realizzazione di una serie di opere fondamentali per incrementare la sicurezza e la funzionalità del sistema viario fra Lido e Giovino, vale a dire nella zona che diventerà sempre più importante una volta ultimati i lavori per la valorizzazione turistico-commerciale del porto. Verranno realizzati interventi funzionali - allargamento della carreggiata, creazione di una nuova rotatoria al limite di Giovino – importanti anche da un punto di vista estetico, perché il cuore del progetto è rappresentato dalla soluzione stilistica pensata per restaurare completamente il ponte sul torrente Fiumarella, che verrà finalmente integrato nel lungomare.  

Banner

 “Il progetto presentato dopo gli incontri con l’assessore Catalfamo aveva un’elevata qualità tecnica e il finanziamento ottenuto ne è stata la dimostrazione”, ha proseguito Abramo evidenziando il lavoro di squadra messo in campo dal consigliere comunale Antonio Ursino, che “su mia delega ha seguito con estrema precisione tutto l’iter procedurale”, dall’assessore ai Lavori pubblici Franco Longo, dai dirigenti Giovanni Laganà e Guido Bisceglia, dal tecnico dello staff Rossana Gnasso. 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner