Catanzaro. Petrusinu ogni minestra: "I 900 anni del Duomo, i lavori a rilento e le pigre istituzioni"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro. Petrusinu ogni minestra: "I 900 anni del Duomo, i lavori a rilento e le pigre istituzioni"
Duomo Catanzaro
  02 agosto 2021 09:18

"Relativamente al restaurando Duomo di Catanzaro e a quanto dichiarato nei giorni scorsi dal consigliere comunale Nicola Fiorita, ci preme ricordare che la vicenda è stata portata avanti con veemenza dalla nostra Associazione Culturale “Petrusinu ogni minestra” .

Lo scrive l'associazione ricordando che "dopo ogni crollo detta Associazione si faceva viva e si richiamava alla salvaguardia dell’incolumità fisica delle persone che frequentavano l’importante centro di culto precisando che non si poteva attendere che ci scappasse il morto per intervenire. Dopo le preoccupazioni manifestate a più riprese da “Petrusinu” ed evidenziate  dal giornalista Filippo Veltri, finalmente si è proceduto alla chiusura della Cattedrale e contestualmente è giunto anche il finanziamento".

Banner

"Da quel momento è seguito un lungo, preoccupante, vergognoso e disarmante silenzio. Stupisce, pertanto, che dopo quattro anni dalla decretata chiusura qualcuno, all’interno del consiglio comunale, sembra accorgersi del ritardo dei lavori di restauro in questione. E stupisce ancora di più che non ci sia un coro unanime di indignazione proveniente da Palazzo De Nobili. Precisiamo, ancora, che il nono centenario dell’istituzione della nostra Cattedrale cade quest’anno, e non il prossimo come erroneamente dichiarato da Fiorita. Infatti  la consacrazione della nostra Cattedrale risale al 28 dicembre 1121 in occasione della venuta a Catanzaro di Papa Callisto II, che l’ha intitolata a Maria Assunta ed ai Santi Apostoli Pietro e Paolo. Con l’occasione, auspichiamo che il Vescovo faccia sentire la sua voce e la sua autorevolezza affinché i lavori procedano in modo spedito, ordinato e consegnando risultati efficaci sia sotto il punto di vista strutturale che estetico; inoltre ci auguriamo che voglia organizzare i solenni festeggiamenti per ricordare, in tempo utile, l’importante evento di questo storico 900° anniversario".

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner