Catanzaro, Polimeni, Costanzo e Lobello: "Numero legale caduto per arroganza della maggioranza"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, Polimeni, Costanzo e Lobello: "Numero legale caduto per arroganza della maggioranza"

  27 luglio 2023 22:36

Nota stampa dei consiglieri comunali Marco Polimeni, Sergio Costanzo e Alessandra Lobello.

 

Banner

"Il Consiglio comunale odierno è caduto non solo per l’assenza del numero legale, ma anche per la manifesta arroganza messa in campo dalla maggioranza.

Banner

Alcuni consiglieri comunali, scambiando la “cosa pubblica” per “cosa propria”, hanno deciso di forzare la mano su un regolamento che, senza enunciare criteri e regole precise, consentirà di attribuire beni e immobili pubblici ad associazioni di amici degli amici che ne faranno richiesta, anche eventualmente per sostenere attività di scopo di lucro con la copertura totale delle spese a carico dei contribuenti.

Banner

Non siamo pregiudizialmente contrari al principio dell’Amministrazione condivisa, motivo per cui abbiamo chiesto - e continuiamo a chiedere - il ritiro della pratica per arrivare ad un risultato che sia appunto ‘condiviso’ e possibilmente più vicino alle cosiddette “best practices” di tanti comuni italiani.

Se così non dovesse essere e la maggioranza, anteponendo al buon senso meri interessi clientelari, vorrà portare avanti il regolamento dando seguito a pratiche poco chiare e che possono coinvolgere negativamente il patrimonio comunale, saremo pronti a svolgere il nostro ruolo di opposizione vigilando e financo denunciando eventuali irregolarità in seno alla Procura della Repubblica e alla Corte dei Conti".

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner