Catanzaro, presentati all'Ipercoop di “Le Fontane” i buoni digitali per celiaci: “oggi da noi puoi”

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, presentati all'Ipercoop di “Le Fontane” i buoni digitali per celiaci: “oggi da noi puoi”
Anna Cannizzaro, Luca Noto e Francesca Ruga
  01 luglio 2024 18:05

di MARCO VALLONE

.

Banner

“Oggi è una giornata di fondamentale importanza, se non addirittura storica, sia per il gruppo AZ S.P.A., sia per i 7500 celiaci presenti all'interno della Regione Calabria. Da questa mattina infatti tutti i possessori dei buoni digitali per la celiachia, spendibili per l'acquisto dei prodotti gluten free, potranno utilizzare questi strumenti all'interno dei 28 punti vendita diretti, a marchio Coop ed Ipercoop, del gruppo AZ S.P.A.“. Così questa mattina Luca Noto, Project Manager del Gruppo AZ S.P.A. e Responsabile del Progetto Celiachia, ha presentato, presso il punto vendita Ipercoop del centro commerciale Le Fontane, i buoni digitali per celiaci “Oggi da noi puoi”

Banner

Dall'1 Luglio 2024 il Gruppo AZ S.P.A. sarà infatti la prima catena della Grande Distribuzione Organizzata (GDO) in Calabria ad attivare una convenzione apposita con il Servizio Sanitario Nazionale. Presenti all'iniziativa di introduzione dei buoni digitali per celiaci, oltre a Luca Noto, vi sono state anche Anna Cannizzaro, past president di AIC (Associazione Italiana Celiachia) Calabria, e Francesca Ruga, vicepresidente di AIC Calabria.

Banner

Nell'esprimere l'orgoglio per l'iniziativa “Oggi da noi puoi”, Luca Noto ha sottolineato come questo progetto sia “partito due anni fa, allorquando la Regione diede la possibilità per la digitalizzazione dei buoni per i celiaci. Dal primo momento il gruppo AZ si è mosso in forte anticipo rispetto agli altri: ci sono state delle difficoltà operative e procedurali relativamente all'implementazione, ma finalmente oggi possiamo dire che ce l'abbiamo fatta. Da oggi tutti i celiaci calabresi potranno venire a fare la spesa, per i prodotti gluten free, all'interno dei nostri punti vendita”. Il Project manager del Gruppo AZ S.P.A., nonché anche Responsabile del Progetto Celiachia, ha ancora aggiunto come vi sia, da parte dell'azienda, soddisfazione perché “siamo i primi operatori della GDO ad aver stipulato una Convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale su tutto il territorio. Questo testimonia ancora una volta la responsabilità sociale verso la collettività, il territorio e tutti quanti i clienti del gruppo Az S.P.A. Siamo pronti, abbiamo sviluppato un ottimo assortimento, che va a coprire tutti i momenti di bisogno dei singoli clienti: quindi, a partire dalla prima colazione, passando per i primi piatti e via discorrendo. L'assortimento è costituito da oltre 150 referenze, caratterizzato da prodotti a marchio Coop (quindi la linea “Bene sì”) e anche da prodotti brand leader. Saranno poi in vigore, a distanza di ogni 10 giorni, delle forti attività promozionali che permetteranno anche ad un celiaco di poter acquistare una grande moltitudine di prodotti a prezzi ridotti rispetto agli attuali competitor”.

Anna Cannizzaro, past president di AIC Calabria, ha voluto ricordare come “AIC Calabria nel 2012 presentò una proposta nella quale si richiedeva alla Regione Calabria la modifica dei nostri buoni, che all'epoca erano cartacei. Sono passati gli anni, e la Regione è riuscita a modificare questi buoni cartacei, facendoli diventare digitali. La mission di AIC è quella di rendere la vita del celiaco sempre più libera e facile, senza preclusioni. L'idea di avere adesso, finalmente, dopo 12 anni di lavoro con la Regione Calabria, la nostra libertà di acquistare, e di avere Ipercoop, che è riuscita a captare e prendere il nostro progetto, il nostro sogno, e farlo diventare realtà, è per la nostra Associazione, e in generale per i celiaci, finalmente la realizzazione di questo sogno. E' un progetto che ci mette al pari delle altre regioni, dove già da 20 anni la grande distribuzione è una realtà. Siamo arrivati nel 2024, e siamo ultrafelici e contenti. Sono veramente emozionata, in primis come celiaca, perché finalmente anche noi stiamo avviando un percorso in 'libertà', riferendoci in modo più specifico ad una vera libertà di acquisto”.

Infine, da parte sua, Francesca Ruga, vicepresidente di AIC Calabria, ha espresso “grande felicità e soddisfazione, in veste di vicepresidente, in quanto questo è un progetto iniziato moltissimi anni fa. Io sono vicepresidente soltanto da maggio, pochi mesi, e quindi non ho partecipato attivamente al progetto e al lavoro che c'è stato in questi anni. Però lo condivido oggi con AIC Calabria, visto che è una conquista per noi celiaci potere, da oggi, utilizzare i buoni non soltanto nelle farmacie e nelle parafarmacie, ma anche nei supermercati Coop ed Ipercoop. Abbiamo la missione di rendere la vita dei celiaci quanto più libera e normale possibile, e quindi per noi questa di oggi è una grande conquista, che arriva dopo tanti anni di lavoro. Ringrazio perciò i volontari, e chiunque abbia lavorato per noi in questi anni, per arrivare a far sì che questo sogno potesse diventare realtà”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner