Catanzaro, pubblicato l'avviso per il sostegno alle famiglie per pagamento debiti su utenze domestiche

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images 
Catanzaro, pubblicato l'avviso per il sostegno alle famiglie per pagamento debiti su utenze domestiche
Comune di Catanzaro
  01 aprile 2022 14:04

Una concreta misura a sostegno dei tanti catanzaresi che, a causa dell’emergenza economica innescata dalla pandemia, hanno difficoltà a saltare i debiti maturati sulle utenze domestiche di acqua e rifiuti (Tari). È l’obiettivo dell’avviso pubblicato dal settore Politiche sociali del Comune, al quale potranno aderire – tramite procedura telematica sul portale Dema del Comune con lo Spid, l’identità digitale – le famiglie aventi diritto. Sarà possibile presentare le domande a partire da oggi, venerdì 1 aprile.

La pubblicazione dell’avviso – la cui scadenza è fissata fra 20 giorni -  è stata annunciata dal sindaco Sergio Abramo e dall’assessore alle Politiche sociali Rosario Lostumbo. “Gli effetti della crisi economica continuano a farsi sentire sulle tasche di tante famiglie – hanno sottolineato -, per questo l’amministrazione ha utilizzato questi fondi governativi per consentire a chi ne ha bisogno, e ne ha maturato il diritto, di saldare i debiti sull’utenze dell’acqua e dei rifiuti. Si tratta di un procedimento che diventa tanto più importante ora che gli aumenti di prodotti di qualsiasi genere sono diventati impressionanti”.

Banner

L’avviso prevede un contributo massimo di 500 euro e due tipologie di azioni per famiglie con Isee non superiore a 20mila euro.  

Banner

In via prioritaria l’azione A, per cui possono presentare la domanda gli interessati che, in possesso dei requisiti sottoelencati non hanno provveduto al pagamento delle utenze (Servizio idrico e/o Tassa rifiuti), nel periodo di emergenza epidemiologica da Covid, ovvero da marzo 2020 fino al 31 marzo 2022.

Banner

In via secondaria l’azione B, con la quale possono presentare la domanda gli interessati che, in possesso dei requisiti sottoelencati, hanno comunque provveduto al pagamento delle utenze “Servizio idrico e/o Tassa rifiuti nello stesso periodo di riferimento. L’azione B sarà soddisfatta dall’amministrazione solo ed esclusivamente a completamento dell’erogazione dei contributi per gli utenti partecipanti all’Azione A e, comunque, in caso di risorse residuali disponibili.

Il contributo/rimborso sarà scorporato dall’Ufficio tributi comunale direttamente sulla bolletta o sulle bollette di riferimento. Qualora l’erogazione del contributo non copra integralmente il debito, l’utente dovrà comunque pagare al Comune la parte residuale.

Gli interessati, intestatari delle utenze oggetto dell’avviso, dovranno compilare il modello di domanda specificando la tipologia di azione per la quale concorrono, disponibile sul sito del Comune di Catanzaro alla sezione “Amministrazione Trasparente - sez. Bandi e Avvisi”, indicando la tipologia di utenza per la quale viene fatta richiesta di contributo (servizio idrico, tassa rifiuti) allegando copia fotostatica dell’attestazione ISEE. Non saranno prese in considerazione domande eventualmente pervenute con termini e modalità diversi da quelli stabiliti. Non può essere presentata più di una domanda per ogni nucleo familiare.

La domanda potrà essere presentata da qualsiasi componente del nucleo familiare che risulti essere intestatario dell’utenza.

Per richiedere il contributo ogni cittadino che intende fare domanda dovrà collegarsi al seguente link: https://dema.comunecatanzaro.it e nel sito Comune di Catanzaro, area “Amministrazione trasparente”, sezione “Bandi e avvisi”.
L’avviso e le istruzioni sono consultabili sull’home page del sito del Comune e al seguente link: https://www.comune.catanzaro.it/bando/contributo-pagamento-debiti-maturati-utenze-domestiche/

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner