Catanzaro respira aria di cultura, Frustaci: "Due giorni in compagnia del maestro Capuano"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro respira aria di cultura, Frustaci: "Due giorni in compagnia del maestro Capuano"

  25 aprile 2022 11:48

Abbiamo trascorso due giorni letteralmente tuffati nel passato e nello Jonio. Nella nostra Catanzaro “freddina ma che fa stare bene”.(cit) Come siamo stati bene noi a vivere momenti  assieme al Maestro Antonio Capuano. Era un po’ che si pensava di avere un incontro con il Maestro Capuano e con una sua opera. Il Maestro Eugenio Attanasio ha permesso assieme alla Cineteca della Calabria e Casa dal Cinema di realizzare questo momento di Cultura che Catanzaro attendeva da un po’. Il maestro Capuano è tornato da regista, le cui opere schiaffeggiano le realtà che ognuno si crea attorno per sopravvivenza. Il suo essere  coloratamente triste nelle pieghe della vita del popolo.

Una ventata di freschezza e di libertà. I ricordi di noi, suoi allievi. Qualche sporadico viso di antica conoscenza. E l’affetto profondo di chi sa che ancora deve dirgli grazie. Perché avere avuto la fortuna di viverlo da insegnate, da Maestro lascia un profondo solco, alla quale si attingerà sempre nel lavoro. Averne di Capuano a formare e a far appassionare i giovani. La Città lo ha accolto nei ricordi dei vicoletti tra meraviglia e stupore. Stupore nel guardare la Chiesa del Monte e volerci entrare per vivere   un momento una visione. Camminare e parlare leggeri di tutto. 

Banner

Guardare i sorrisi di chi ti sta a fianco, di chi ti fa domande, le tue risposte, ridere della memorabile cottura precisa al dente degli spaghetti. Stare a fianco a Capuano non può che trascinarti in surreali viaggi, visioni e riflessioni. È un catalizzatore di sana spontaneità. Conosco gli amici con cui abbiamo vissuto questi splendidi momenti, ognuno di noi ne è rimasto contagiato, ognuno a proprio modo in profondità. Il Premio Mario Gallo possa contenere la nostra stima e rendere testimonianza della sua genialità.

Banner

Stefania Frustaci

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner