Catanzaro, resta in carcere il finto ginecologo accusato di violenza sessuale e truffa a 63 pazienti

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, resta in carcere il finto ginecologo accusato di violenza sessuale e truffa a 63 pazienti

  17 marzo 2022 11:40

Resta in carcere Giulio Comerci, 50 anni, dipendente dell’Asp di Catanzaro in servizio all’ospedale di Soverato, arrestato  a febbraio scorso con le accuse di violenza sessuale, pornografia minorile, interferenze illecite nella vita privata e truffa in danno di oltre 63 vittime, tra cui una minore di 18 anni

LEGGI ANCHE QUI. Catanzaro, i racconti agghiaccianti delle pazienti del finto ginecologo: "Ci faceva spogliare e masturbare"

Banner

 I giudici del Tribunale del riesame di Catanzaro hanno  respinto l’istanza di scarcerazione presentata dai legali del medico catanzarese  e confermato l’ordinanza di misura cautelare in carcere firmata  dal gip Barbara Saccà ed eseguita dai carabinieri della Compagnia di Soverato. 

Banner

Trentasei, le pagine di ordinanza  dove gli investigatori ricostruirono quelle "visite"  che  "sembravano interminabili: duravano all'incirca un'ora"  come raccontarono diverse donne.

Banner

In quello studio dove lui "operava" da solo: "Nessuna assistente, nessuna infermiera e anche la sala d'aspetto era sempre vuota", racconterà  agli inquirenti una delle donne  finite nella rete del cinquantenne. 

 "Le ingannava e, subdolamente" le sottoponeva a violenze sessuali". Dimostrava, scrive il gip,  "di essere un grande esperto della tecnica da adoperare per compiere "con disinvoltura" atti sessuali mascherati da ingiustificate visite ginecologiche".  

Eppure lui "ben consapevole dell'ingenuità delle vittime -. scriveva il gip -  sia perché colte alla sprovvista  e sia perché dotate di poca esperienza, si azzardava a diagnosticare malattie inesistenti, quali  la "cisti venosa ovarica" o  spaventandole con diagnosi necessitanti l'approfondimento ginecologico immediato".   

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner