Catanzaro. Riccio e Corsi: "Desecretare il dato dei contagi in città"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro. Riccio e Corsi: "Desecretare il dato dei contagi in città"
Tamponi Covid laboratorio
  05 aprile 2021 16:14

Di seguito la nota dei consiglieri comunali di Catanzaro Eugenio Riccio e Jonny Corsi.

"Se il sindaco versione "double face" fino a qualche giorno fa giustificava l'apertura delle scuole con il numero irrilevante del contagio in città (uno, due casi al giorno... ) per poi cambiare versione in questi ultimi giorni giustificando la chiusura delle scuole con l'aumento del contagio e decine di positivi in città,  la domanda è: ma perché il dato dei contagi in città rimane un segreto ?? Possibile che Catanzaro sia l'unica città del mondo occidentale dove ai cittadini non è dato  sapere il dato giornaliero del contagio ??

Banner

Con la prevista riapertura delle scuole non sarebbe forse opportuno fare conoscere a tutti i cittadini i dati reali del contagio? Se sindaco, prefetto, commissario asp e sanità continueranno a mantenere un religioso silenzio sulla vicenda ai cittadini non resterà che appellarsi ai servizi segreti per fare "desecretare" quello che oramai sembrerebbe essere il nuovo mistero di Fatima. 

Banner

Per passare dal sacro al profano, è essenziale che ci sia un tracciamento dei positivi per circostanziare i focolai ed intervenire. In un posto normale, amministrato da persone  normali, questa sarebbe la normalità a Catanzaro, invece, è tutto lasciato al caso e all'approssimazione. E la luce in fondo al tunnel la possono vedere solo pochi eletti, mentre al popolo rimane il buio e il nulla cosmico".

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner