Catanzaro, Silipo (CalabriaOltre): "Non si dimentichi il centro storico"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, Silipo (CalabriaOltre): "Non si dimentichi il centro storico"

  02 febbraio 2024 09:13

Nota di Giuseppe Silipo Coordinatore Cittadino Associazione CalabriaOltre

"Siamo consapevoli che il ruolo di un Amministratore in qualsiasi città, sia un ruolo delicato e difficile da svolgere. Tanti sono i problemi da affrontare e non sempre si riesce ad accontentare tutti, anzi. La nostra città non fa certo eccezione e ci accorgiamo, da quei misuratori spesso attendibili che sono i social, che gli sforzi profusi da chi ci amministra non sempre sono apprezzati dai catanzaresi. Noi riteniamo invece che quanto fatto finora dai Fiorita e company, sia frutto di una grande voglia di rompere con gli schemi del passato, senza però (almeno al momento) incidere più di tanto sulla qualità della vita dei catanzaresi. Certamente nemmeno la migliore e più virtuosa Amministrazione, potrà mai cambiare la mentalità delle persone. E conosciamo bene quale é la mentalità dei nostri concittadini.



Ma in tutto questo, e aldilà della riconosciuta buona volontà, riteniamo che se in cinque anni di Amministrazione, non si riuscirà a creare una svolta per il nostro centro storico, allora nessuno potrà mai parlare di un successo. Il centro storico, per noi, è la madre di tutte le battaglie. Se non si è capaci di renderlo attrattivo, fruibile e restituirgli la vivacità di un tempo, allora anche le cose buone fatte perdono di valore. Perché il centro storico incarna la vera identità di  una città. E' la punta di diamante di una collettività. E' la parte di una città di cui si dovrebbe andare fieri. 

Banner

Il nostro centro storico, aldilà delle avvenute deturpazioni, resta bellissimo ma abbandonato a ste sesso.  Solo quando si veste a festa riesce a dare il meglio di se. Per ritornare triste, desolato e privo di qualsiasi attrattiva. Sappiamo che non è un compito facile. Ma per lasciare un buon ricordo in questa città, non si può prescindere dal mettere mano, una volta per tutte, ad una seria programmazione di rivalutazione della parte antica della città.

Banner

Altrimenti sarà un fallimento. Ecco l'invito che rivolgiamo al Sindaco, alla sua Giunta e a tutti i Consiglieri di qualsiasi parte politica. Le emergenze sono tante lo sappiamo. Ma non pensare al centro storico e alla sua ripresa, sarebbe un errore imperdonabile". 

Banner

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner