Catanzaro. Stefano Veraldi: "Dopo il crollo del tetto, oltre 3 anni fa, la casa comunale è ancora inagibile"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro. Stefano Veraldi: "Dopo il crollo del tetto, oltre 3 anni fa, la casa comunale è ancora inagibile"

  30 giugno 2021 08:06

"L’aula del Consiglio comunale di Catanzaro, nello storico Palazzo de Nobili della città, sede del municipio, è inagibile in seguito al cedimento di parte del solaio. Il crollo è avvenuto nel corso del primo week-end del lontano febbraio 2018, mentre l’aula rossa dell’assemblea era deserta".

Lo  sottolinea Stefano Veraldi. che rircorda come "la riqualificazione e recupero del tetto dell’aula rossa del Consiglio è stata inserita nell’elenco delle opere di efficientamento energetico previste con Agenda urbana nel 2019".

Banner

"Il progetto, unitamente ad altri mirati agli immobili pubblici, è già stato oggetto di una proposta di procedura “Esco” di partenariato pubblico/privato già formalizzata al Comune e che doveva essere presentata in Consiglio comunale per la dichiarazione di interesse pubblico. A seguito di questo atto, che non è dato sapere se sia stato approvato o meno, doveva essere avviato il bando integrato.
Il capoluogo di regione al momento, oltre al degrado e all’abbandono da nord a sud, registra l’inagibilità di parte della casa comunale, della Cattedrale e della Questura, Forse un record mondiale di cui il sindaco della città ne può andare fiero, insieme al Porto di Catanzaro e al Depuratore".

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner