Catanzaro, stretta per falsi mediatori immobiliari: firmato protocollo alla Camera di Commercio

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, stretta per falsi mediatori immobiliari: firmato protocollo alla Camera di Commercio

Finalmente stretta finale per i falsi mediatori immobiliari e per chi opera in modo non corretto, sottoscritto protocollo d’intesa CCIAA di Catanzaro e ANAMA-FIAIP-FIMAA

  22 agosto 2022 10:54

Lo scorso 7 Luglio presso la Camera di Commercio di Catanzaro è stato sottoscritto un protocollo d’intesa con le Associazioni di mediatori ANAMA, FIAIP, FIMAA e la CCIAA di Catanzaro, per il contrasto all’abusivismo e allo svolgimento irregolare dell’attività di intermediazione immobiliare. Obiettivo comune dell’accordo, che rappresenta la continuazione dell’esperienza di questo tipo già sperimentata a Cosenza, è quello di collaborare con le associazioni maggiormente rappresentative (accordo aperto anche ad altre che vorranno prenderne parte) per contrastare l’esercizio irregolare o, peggio ancora, abusivo di un’attività di grande importanza per l’intero settore immobiliare. L’accordo è stato voluto fortemente da ANAMA (Associazione Nazionale Agenti e Mediatori d’Affari aderente a Confesercenti) nella persona del suo Presidente regionale Calabria Vitaliano Mongiardo il quale ha coordinato l’operazione trovando subito la volontà sia di FIAIP che FIMAA entrambe le associazioni hanno condiviso il protocollo e si sono messe a disposizione per monitorare l’evoluzione.

“Il fenomeno dell’abusivismo e delle irregolarità nell’esercizio dell’attività di intermediazione presenta dimensioni significative – afferma il Presidente ANAMA Vitaliano Mongiardo -. Con il protocollo appena firmato, ci poniamo l’obiettivo non solo di contrastare in modo forte questo fenomeno, che può determinare distorsioni di mercato, evasione fiscale, screditare gli operatori professionali e generare nei consumatori incertezza e sfiducia. Il web con i relativi social hanno creato profili di proponenti “affari” immobiliari che non hanno le autorizzazioni per svolgere la professione, invito l’utente a chiedere con chi sta scambiando informazioni e chiedere direttamente se chi sta proponendo sia un agente immobiliare chiedendo i riferimenti dell’iscrizione al REA o a che titolo sta proponendo. Andremo molto pesante con i controlli e segnalazioni non possiamo minimamente far perdere credibilità della nostra figura professionale cresciuta soprattutto in questo periodo di pandemia, circa il 65% delle transazioni sono passate tramite l’intervento di un agente immobiliare generando valore aggiunto all’operazione.”

Banner

Il passaggio successivo sarà la creazione di una commissione che dovrà vigilare e valutare le segnalazioni che arriveranno.

Banner

Oltre al Commissario della Camera di Commercio, Daniele Rossi, erano presenti alla firma dell’accordo con i Mediatori, Vitaliano Mongiardo per A.N.A.M.A. Associazione Nazionale Agenti e Mediatori d’Affari, Marco Napoli per la F.I.M.A.A. Federazione Italiana Agenti d’Affari, Andrea Bonito la F.I.A.I.P. Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali.

Banner

 
Vitaliano Mongiardo ANAMA CALABRIA
Presidente Confesercenti Catanzaro

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner