Catanzaro, successo per lo spettacolo di fine anno della Scuola di Danza Ariadne

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, successo per lo spettacolo di fine anno della Scuola di Danza Ariadne

  15 giugno 2024 16:07

Si è svolto ieri sera nella magnifica cornice del teatro Politeama di Catanzaro lo spettacolo Cenerentola, che ha concluso l’anno accademico della Scuola di Danza Nuova Ariadne di Catanzaro. Sul prestigioso palcoscenico si sono susseguite le coreografie, interpretate da ballerini e ballerine di tutte le età, dalle più tenere piccole allieve di predanza, alle più tecniche e  professionali dei corsi avanzati. Il numerosissimo pubblico presente in sala ha potuto applaudire al musical che ha dato il nome allo spettacolo, con le note del famoso cartone Disney, ma anche le classiche del grande Prokofiev, in un susseguirsi di abiti fruscianti, teneri topolini e luccicanti valzer, che hanno incantato, intenerito e divertito chi, tra le varie iniziative offerte ieri dalla città, ha scelto la danza, segno questo che tanti sono ormai gli appassionati e amanti della nobile arte.

Non solo classico, ma anche Hip Hop e Ginnastica Ritmica, cerchi, clavette, palle e nastri che hanno colorato il palcoscenico in un intreccio sinuoso e perfetto, perché la danza ha tante sfumature, e la Scuola Nuova Ariadne da sempre mantiene altissimi standard di professionalità e offerta formativa a 360 gradi. Impossibile non menzionare il grande condottiero della serata, quel Francesco Passafaro che tutti noi siamo abituati a conoscere come attore e insegnante di teatro, che ha saputo trasportare con la sua voce e la sua sapienza gli spettatori tra le pagine di questa storia ballata ieri al Teatro Politeama. Un grande applauso ha accolto, nei saluti finali, tutti quelli che hanno collaborato a mettere in scena lo spettacolo: Marica Masciari, Fabiana Canino, Noemi Faustini, Maria Concetta Faustini e Grazia Faustini. Un grazie a loro e ai genitori che credono nel grande insegnamento che la danza può impartire ai propri figli.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner