Catanzaro, tolti i sigilli ad oltre 5 milioni di euro a due ex dirigenti del "Pugliese Ciaccio

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, tolti i sigilli ad oltre 5 milioni di euro a due ex dirigenti del "Pugliese Ciaccio
Corte dei Conti
  22 aprile 2024 14:07

La Corte dei Conti calabrese ha disposto il dissequestro nei confronti dei beni di Elga Rizzo, ex direttore generale dell'ex azienda ospedaliera di Catanzaro Pugliese Ciaccio, e Vittorio Prejanò, ex direttore amministrativo, per cui la Procura della Corte dei Conti aveva disposto  un sequestro conservativo di circa 5milioni di euro.

Secondo il giudice contabile adito dagli avvocati Alfredo Gualtieri e Luigi Combariati, non sono sussistenti – allo stato – "i presupposti legittimanti la cautela".

Catanzaro, sequestrati oltre 5 milioni a 2 ex dirigenti del "Pugliese Ciaccio" (I NOMI) 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner