Catanzaro. Troppi cani randagi a Santa Maria, Praticò: "L'Asp intervenga con urgenza per risolvere il pericolo"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro. Troppi cani randagi a Santa Maria, Praticò: "L'Asp intervenga con urgenza per risolvere il pericolo"
Ezio Praticò
  02 novembre 2021 14:15

“Nel quartiere Santa Maria continuano a circolare liberamente branchi di cani randagi che rappresentano un rischio per l’incolumità dei residenti”. Lo segnala il consigliere comunale Ezio Praticò.

“In particolare in via Angitola, via Tagliamento e via Bainsizza, in diverse ore del giorno, - prosegue - sono diverse le richieste di intervento pervenute dai cittadini per la presenza di cani che circolano liberamente manifestando, il più delle volte, una pericolosa aggressività. Infatti, si è già registrata una denuncia da parte di un residente e più di qualcuno è riuscito a scampare a possibili attacchi dei randagi".

Banner

"Ho segnalato gli episodi ai Vigili urbani e all’Asp di Catanzaro senza successo, anzi dagli addetti del servizio accalappiacani mi è stato risposto che, nel corso delle perlustrazioni nel quartiere, non è stato possibile individuare gli animali perché ogni volta si danno alla fuga. Resta il fatto che è necessario ricorrere alle soluzioni più adeguate - conclude - per porre fine a questa situazione prima che sia troppo tardi, scongiurando possibili gravi rischi per le persone, come già successo la scorsa estate nel territorio catanzarese”.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner