Catanzaro-Venezia, la nota di Si Cobas per prevenire il parcheggio abusivo al "Pugliese"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro-Venezia, la nota di Si Cobas per prevenire il parcheggio abusivo al "Pugliese"

  01 maggio 2024 09:50

Nota/denuncia per prevenire il parcheggio abusivo dei tifosi della squadra cittadina nel plesso Pugliese di Catanzaro.

Il Si Cobas Calabria scrive questa mattina ai vertici della sanità calabrese per ricordare la massima sorveglianza dei parcheggi del plesso Pugliese in occasione dell’incontro di calcio Catanzaro-Venezia che si disputerà allo stadio Ceravolo alle ore 15 di oggi pomeriggio. 

Banner

"Nell’ultimo incontro casalingo abbiamo denunciato la totale occupazione in modo anomalo del parcheggio coperto lato bar dove da subito i posti sono stati occupati abusivamente, è subito si è verificato il disagio è moltissimi dipendenti hanno parcheggiato fuori compreso il nostro delegato aziendale.

Banner

Nel parcheggio lato Geriatria, dove i controlli dovrebbero essere normalità visto che è gestito da una società esterna, si sono verificati episodi spiacevoli dove sono entrate auto dei tifosi fuori orario e a fine partita abbiamo documentato con le foto il via vai anomalo di autovetture con intere famiglie che arrivavano a prendere la loro macchina in modo tranquillo senza rendersi conto che quello è un parcheggio ospedaliero.

Banner

Noi da molto tempo abbiamo denunciato ciò che accade e ci aspettiamo che l’azienda mette in campo tutte le risorse per poter porre fine al problema dei parcheggi occupati abusivamente.

Dal lato Geriatria bisogna essere fermi nelle decisioni e non permettere ingressi abusivi, dal lato bar per il parcheggio coperto serve sorveglianza umana continua perché è troppo facile fare entrare le persone.

Il plesso Pugliese ha molti ingressi per auto e pedoni è questo è un problema serio che deve essere risolto.

I due parcheggi e le aree interne devono essere sorvegliati SEMPRE per impedire che ogni volta accadano episodi che danneggiano i lavoratori in TURNO.

Facciamo un appello a tutti i dipendenti di spostare la propria autovettura a fine turno (mattina del primo maggio) per consentire la massima fruibilità dei parcheggi a chi farà il pomeriggio, e chiediamo che i dipendenti TIFOSI non favoriscano l’ingresso abusivo ai tifosi e cosa ancor più grave che nessun dipendente dia il proprio badge a terze persone per usare il parcheggio lato Bar.

Come dal lato Geriatria ci deve essere sorveglianza umana anche dal lato bar al parcheggio coperto, e che sia una sorveglianza continua che permetta di vigilare sulle altre AREE interne del plesso e con la speranza che ci sia più sicurezza con gli ingressi perché così non può continuare". 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner