Catanzaro, violato divieto di avvicinamento alla famiglia: donna finisce ai domiciliari

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, violato divieto di avvicinamento alla famiglia: donna finisce ai domiciliari

  15 luglio 2022 11:43

In data odierna, il personale del Commissariato di Catanzaro Lido ha eseguito un’ordinanza con cui il G.I.P. presso il Tribunale di Catanzaro, su richiesta della locale Procura della Repubblica, ha disposto, a carico di una donna di 46 anni, la misura della custodia cautelare degli arresti domiciliari, quale aggravamento del divieto di avvicinamento al marito e ai figli e ai luoghi abitualmente frequentati dagli stessi, misura cui era sottoposta per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

L’ipotesi accusatoria è che l’indagata si sarebbe posizionata,  in almeno due occasioni, con la propria autovettura, a circa 100 metri dall’abitazione del marito e dei figli, nonostante avesse l’obbligo di mantenere una distanza dalle persone offese non inferiore a 300 metri. Inoltre, nonostante il rigetto dell’autorizzazione a svolgere attività di volontariato nei pressi dell’abitazione delle persone offese, la stessa, totalmente incurante di ogni prescrizione impostale, decideva di svolgerla comunque.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner