Cerva, sullo stabilimento Montano Caffè un’opera d’arte firmata Sirelli

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Cerva, sullo stabilimento Montano Caffè un’opera d’arte firmata Sirelli

  17 agosto 2022 09:13

 
 
di FRANCESCA FROIO
 
Se lo stabilimento Montano Caffè, che sorge nella parte più alta del comune di Cerva, da circa quarant’anni è meta di appassionati di caffè, che raggiungono il piccolo centro presilano per goderne del gusto e dei profumi, da oggi ha un motivo in più per essere visitato.
All’arte del caffè si unisce infatti l’arte del murale, che sorge bello e accattivante sulla facciata principale dell’azienda. A realizzarlo con cuore, mente e braccia, il noto artista calabrese Massimo Sirelli.
 
 
Una storia, quella della Montano Caffè, che ha radici profonde, e che profuma di passione e di impegno, elementi che accomunano al giovane e brillante Sirelli, capace di carpire l’attenzione e la stima della nota realtà produttiva, tanto da scegliere di commissionare a lui questo lavoro.
“Abbiamo scelto l’artista Massimo Sirelli perché è un artista calabrese, che come noi mette nelle sue creazioni sempre l’amore per questa terra e per tutto ciò che fa- fanno sapere gli amministratori della Montano Caffè- In lui prevale il colore, che per noi è sinonimo di vivacità. Massimo- sottolineano- è un artista di cuore e questo emerge in ogni sua opera, da sempre. Sentimento, passione, attenzione e cura in tutto ciò che produce è ciò che, seppur operando in ambiti differenti, ci accomuna.
 
 
Entusiasmo anche nelle parole dello stesso artista, che da anni collabora e lavora con noti marchi nel mondo. “ Porterò l’esperienza di Caffè Montano tra le più preziose- fa sapere Sirelli-conoscevo il marchio, ma non conoscevo chi stava dietro questo prodotto. Scoprire le persone dietro l’azienda è stata la grande rivelazione. Ho lavorato veramente con tanti marchi, devo dire che l’esperienza Caffè Montano si annovera tra le migliori in assoluto”.
 
Un’illustrazione carica di significato e di emozione, quella pensata e realizzata su misura per Montano, che in qualche modo porta il tris di un segno rappresentativo del lavoro di Sirelli: i robot, i colori e l’allegria. Un binomio, poi, quello Caffè- Robot, che in qualche modo lascia pensare ad un paragone con qualcosa di grande e speciale, quello con l’artista Fortunato Depero, che all’inizio del 900 abbinava le sue illustrazioni gioiose e future a determinati prodotti.
Tra arte, cielo e caffè, dunque, nel cuore delle montagne del comune di Cerva, è da oggi possibile privilegiarsi di un’esperienza meravigliosa, per il gusto, per l’olfatto e per gli occhi. Come il godere di un’ottima tazza di caffè, davanti ad un bellissimo Sirelli, visitando una significativa realtà aziendale e scoprendo, contemporaneamente, un’opera d’arte.
 
 
 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner