Chiazze scure nel mare di Simeri Crichi, i bagnanti chiedono rassicurazioni e verifiche

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Chiazze scure nel mare di Simeri Crichi, i bagnanti chiedono rassicurazioni e verifiche

  07 luglio 2024 15:47

Una scia di colore scuro trasportata dalla corrente marina, macchia e di fatto sporca il mare cristallino, destanto notevole preoccupazioe tra bagnanti in queste giornate di grande caldo estivo. La segnalazione giunge dai pressi della località Chiusa nella zona marittima di Simeri Crichi. 

Di cosa effettivamente si tratti non è stato ancora accertato dalle autorità competenti ma la preoccupazione dei bagnanti è che la schiuma possa essere riconducibile ad eventuali scarichi abusivi che riversano sostanza inquinanti nel mare. D'altra parte, questa tipologia di chiazze, molto frequenti nel periodo estivo, potrebbero anche essere attribuibili al cosiddetto fenomeno “bloom fitoplanctonico” derivante dal rilascio in acqua di sostanze provenienti dalle alghe marine. 

Banner

La richiesta dei bagnanti è rivolta affinché le stesse effettuino i dovuti sopralluoghi così da scoprire se effettivamente possa esserci la presenza di scarichi abusivi in mare e magari analizzare i campioni di acqua per tranquillizzare la popolazione che abitualmente frequenta tale località.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner