Commissioni di gara sorteggiate, Cambiavento: "Spartiacque cruciale nella gestione della cosa pubblica"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Commissioni di gara sorteggiate, Cambiavento: "Spartiacque cruciale nella gestione della cosa pubblica"

  19 marzo 2024 11:06

"L'introduzione dello strumento del sorteggio del personale comunale per costituire le commissioni di gara rivela l'essenza dell'attività di questa amministrazione, improntata sulla ricerca della più elevata qualità nella selezione degli operatori maggiormente idonei alla realizzazione dei progetti al vaglio dei settori che caratterizzano la macchina comunale".

Lo scrive l'Associazione Politica e Culturale Cambiavento

"Il sorteggio assume quale contenitore di riferimento proprio le risorse umane di un apparato che quotidianamente acquisisce, istruisce e cristallizza le pratiche oggetto delle determinazioni degli organi politici, per questo gli stessi funzionari costituiscono l'area più appropriata per la valutazione dei competitor che aderiscono alle procedure di gara come quella cui la determina di giunta si riferisce (procedure con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa)".

"Procedere al sorteggio e farlo pubblicamente qualifica ancor più sensibilmente il valore di una classe politica che, in discontinuità con le logore ed inefficaci  strategie passate, ripristina un contatto ancor più deciso con la platea cittadina, che può così prendere visione dei risultati generati dalle funzioni di un impianto burocratico che oggi percepiamo sempre più vicino alle persone e al loro bisogno di informazioni circa la tenuta dell'ent"e.

"La Giunta Fiorita sta dando luogo ad iniziative che fungono da spartiacque cruciale, nel processo di sana e sostenibile gestione della cosa pubblica, e sta,  giorno dopo giorno, replicando con dignità e concretamente agli attacchi e ai sospetti di quella porzione permanente del panorama politico che delegittima miseramente l'operato della maggioranza. Se ne facessero una ragione, Catanzaro non rimarrà immobile ma è in viaggio, pronta a tutte le sfide che il futuro prospettera'. Sempre in linea con le regole".

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner