Comunali a Botricello, si allarga il fronte a sostegno di Simone Puccio

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Comunali a Botricello, si allarga il fronte a sostegno di Simone Puccio
Falbo, Puccio e Lo Schiavo
  12 marzo 2022 12:41

 Si allarga il fronte a sostegno della candidatura a sindaco di Saverio Simone Puccio con la lista civica “Liberi per Botricello” in vista delle elezioni comunali in programma nella cittadina ionica in primavera.

A condividere il percorso è arrivata l’adesione ufficiale del movimento che fa capo a Franco Falbo, attuale consigliere comunale del gruppo “Liberamente Progressisti”.

Banner

L’annuncio è avvenuto nel corso di un incontro che si è svolto nella sede del movimento, sul centralissimo Corso De Riso, alla presenza del consigliere regionale Antonio Lo Schiavo, il quale ha sottolineato che “questa lista civica rappresenta la sintesi perfetta per rilanciare Botricello. Una lista dove non ci sono casacche di appartenenza, ma dove ognuno lavora per il bene della collettività. Da parte mia – ha aggiunto il consigliere regionale – sarò vicino a questa comunità in maniera concreta e costante”.

Banner

Tesi riprese nell’intervento di Falbo: “Il percorso con Simone Puccio è iniziato nel corso di questa legislatura, trovando condivisione sui temi, confrontandoci nei consigli comunali e condividendo una strada da seguire. Qui non ci sono interessi di parte, ma la volontà precisa di dare una svolta a questo paese”.

Banner

A fianco di Falbo c’è un gruppo, composto prevalentemente da giovani, che ha condiviso questa esperienza. Anche a loro si è rivolto Puccio nel suo intervento: “Abbiamo condiviso un percorso comune per un nuovo modo di fare politica, senza alleanze e accordi di potere, ma portando avanti un progetto per il nostro paese. Un’idea rivoluzionaria rispetto al modo di fare politica nel nostro paese. Franco non è qui dopo avere chiesto qualcosa, ma per avere voluto proseguire il suo impegno per il bene della collettività”.

Rivolgendosi a Lo Schiavo, il candidato sindaco ha sottolineato: “Vogliamo aprire una nuova fase per il nostro paese che ci consenta di avere un dialogo costruttivo con la Regione Calabria, sia essa maggioranza e opposizione, perché questo paese ha bisogno di un percorso di rinascita. Basta guardare i dati drammatici sui finanziamenti pubblici ottenuti e sulla gestione delle opere pubbliche, per capire che Botricello non può rimanere in queste condizioni di isolamento e deve tornare ad essere un punto di riferimento per tutto il comprensorio. Non lo facciamo con il cappello in mano – ha concluso Puccio - ma con la consapevolezza del ruolo che il nostro paese deve avere”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner