Comunali Catanzaro, Giampà (Pd): "La Lega ha già scaricato Donato"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Comunali Catanzaro, Giampà (Pd): "La Lega ha già scaricato Donato"
Domenico Giampà
  09 giugno 2022 09:29

"Se mettessimo insieme le recenti dichiarazioni di Calderoli e Crippa, con quelle del Presidente Filippo Mancuso di poche settimane fa, non potrebbe che uscirne fuori un quadro come "l'urlo" di Munch". Lo scrive in una nota Domenico Giampà, segretario Provinciale PD Catanzaro.

"Intanto, per quanto si possa cercare di mascherare, la tensione tra Salvini e Valerio Donato, la stessa è concreta e mai scemata. Ormai, non si crede più neanche alla chiamata chiarificatrice, altrimenti come si spiega il fatto che Salvini ad oggi, in Calabria, dove si sta svolgendo la campagna elettorale per la città capoluogo ancora non si è visto? E si manifesta inoltre, quando ben tre importanti esponenti della Lega scendono in Calabria, ieri Calderoli e Crippa e pochi giorni fa Cantalamessa, Presidente del Dipartimento Nazionale Antimafia della Lega e componente della Commissione Nazionale Antimafia, e nessuno di questi fa un'iniziativa pubblica con il candidato Donato. Crippa e Calderoli durante le loro esternazioni addirittura non ne pronunciano neanche il nome, per poi demolirlo in un curioso fuori onda", scrive Giampà.

Banner

"La domanda è: chi, ipocritamente, si nasconde da chi? Appare evidente, che il fine di questa unione forzata, non è di certo il bene di Catanzaro, ma ha soli obiettivi personalistici, o peggio ancora di sopravvivenza politica. Come può un partito nazionale come la Lega, contribuire a risollevare le sorti di una città, tramite il Governo, se ha di fatto già scaricato il proprio candidato? Ovviamente ci si aspetta la solita smentita, con cui si conferma la saldezza dell’alleanza ad ormai pochi giorni dal voto.
Una scadenza fortunatamente vicina per Donato, così da poter scongiurare ulteriori imbarazzi o defezioni all’interno della propria coalizione".

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner