Comunali Catanzaro, gli ultimi colpi della campagna elettorale: le sei chiusure dei candidati a sindaco

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Comunali Catanzaro, gli ultimi colpi della campagna elettorale: le sei chiusure dei candidati a sindaco
Da sinistra (In alto): Antonio Campo, Francesco Di Lieto, Valerio Donato. (In basso): Wanda Ferro, Nicola Fiorita e Antonello Talerico
  11 giugno 2022 09:16

Chiusa la campagna elettorale dei sei candidati a sindaco per il Comune di Catanzaro. Ieri sono andate in scena le ultime battute di una sfida che vedrà il primo round domenica 12 giugno, giorno dedicato al voto. Ecco come sono andate le manifestazioni di chiusura:

Per Nino Campo: "la campagna elettorale è andata benissimo, non abbiamo minimamente provato nemmeno a scontrarci con la politica da un punto di vista elettorale ma volevamo rivendicare il risveglio della città, chiedendo ai cittadini di svegliarsi piuttosto che di votarci. Non ci facciamo nessuna illusione, è molto probabile che noi non supereremo il quorum. Sono però assolutamente ottimista: 5 anni fa, quando presentai il mio progetto, la politica se ne fregò. Ebbene, oggi non se ne possono più fregare: il mio risultato è proprio questo. Catanzaro sa che esiste il primo ed unico progetto strategico territoriale”.

Francesco Di Lieto, vicepresidente nazionale del Codacons, ha lanciato un appello "ai catanzaresi liberi, ai catanzaresi che non sono schiavi del bisogno, a quelli che tutti i giorni si lamentano di tutto. Questa è l’occasione per poter cambiare e riprenderci la città”.

"Una campagna elettorale in crescendo, piena di entusiasmo e con tanto calore della gente. Senza mai sentirsi un attimo sola e con l'abbraccio corale del parlamento, non soltanto dei colleghi che sono scesi ma anche di quelli che lo hanno testimoniato. Soprattutto una campagna elettorale che diventa una vera sfida con risultati inaspettati non soltanto per Wanda Ferro ma anche per molti partiti e per molti movimenti". Così Wanda Ferro a margine dell'evento della chiusura della campagna elettorale a Catanzaro. 


"Una campagna elettorale entusiasmante, ricca di contenuti. Non soltanto forma ma con un linguaggio diverso rispetto a quello degli avversari. Non la solita politica, ma nuova e avvincente che ha coinvolto tanta gente comune e quella che si era allontanata dalla politica di questa città. C'è ancora tanto da fare ma sicuramente la città è matura per fare il cambio di passo. Noi puntiamo a guidare questa città", così il candidato a sindaco di Catanzaro Antonello Talerico a margine della chiusura della campagna elettorale organizzata nel quartiere marinaro. 

"La proposta ha l'ambizione di dare una nuova speranza a Catanzaro. E' una proposta autorevole perché autonoma e indipendente perché non ha ricevuto alcun imprimatur di un partito politico nazionale. Non nasce da un accordo preventivo da alcuni partiti, ma è una proposta che nasce qui, in questo territorio. Non abbiamo chiesto l'autorizzazione a nessuno". Lo ha detto Valerio Donato nel corso del suo intervento in occasione della chiusura della campagna elettorale a Catanzaro. 

Nicola Fiorita ha suonato la carica al pubblico, ai candidati e ai sostenitori: "Possiamo cambiare la storia della nostra città, partendo dai tanti talenti e dalle energie che ci sono e che vogliono cambiarla. Catanzaro sta cambiando davvero, lo dimostra la vicinanza di chi ha voluto manifestare la sua oggi. Noi siamo il nuovo, l'unica speranza per questa città. Un nuovo che riempiamo di forza. Dopo un percorso di 5 anni siamo pronti per governare, siamo pronti a guidare il cambiamento di questa città". 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner