Comunali Catanzaro, l'ipotesi di composizione del nuovo Consiglio

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Comunali Catanzaro, l'ipotesi di composizione del nuovo Consiglio
Palazzo De Nobili
  14 giugno 2022 21:25

Legge elettorale, quozienti e seggi. Non è semplice e pacifica la definizione della composizione del nuovo Consiglio comunale di Catanzaro dopo il lungo scrutinio della giornata di ieri. Fra quesiti interpretativi e fogli excel, la certezza è che qualunque sarà l'esito del ballottaggio Donato-Fiorita la coalizione del primo avrà la comunque maggioranza dell'Assemblea municipale. Per questo, lo spettro dell'anatra zoppa (sindaco in minoranza in Consiglio) è diventato già uno dei temi della campagna elettorale del secondo turno dei donatiani per 'bilanciare' il netto e pesante voto disgiunto 'patito' dal candidato a sindaco. 

Al netto del preambolo politico, la fotografia del nuovo Consiglio comunale è stata suggellata in un'istantanea ufficiosa, che ancora non fugato tutti i dubbi. Con tutte le precauzioni del caso, l'ipotesi più gettonata vedrebbe lo schieramento di Donato a 18, incluso lo stesso prof. dell'Umg. Secondo questo schema, i consiglieri sarebbero: Eugenio Riccio, Manuel Laudadio e Rosario Mancuso di Alleanza per Catanzaro (la lista con più suffragi) a cui si affiancherebbero poi Rosario Lostumbo e Giovanni Costa di Prima l'Italia, la veste civica della Lega. A Progetto Catanzaro ne toccherebbero altri due: Emanuele Ciciarello e Luigi Levato. Tanti quanti Catanzaro Azzurra (alias Forza Italia) i cui scranni sono destinati a Marco Polimeni e Alessandra Lobello. Sempre due alla lista Riformisti Avanti: Giorgio Arcuri e Stefano Veraldi. Così come Catanzaro prima di tutto: Manuela Costanzo e Lea Concolino. La lista del sindaco 'Rinascita' sarà capitanata da Gianni Parisi, quella di Fare per Catanzaro da Sergio Costanzo e quella di Volare Alto da Jonny Corsi. Italia al Centro avrà come rappresentante Francesco Scarpino. In questo schema potrebbe scattare un altro seggio in caso di vittoria finale di Donato. 

Banner

La truppe di Fiorita saranno composte da Gianmichele Bosco e Vincenzo Capellupo (Cambiavento), Daniela Palaia e Tommaso Serraino (Mò), Giusi Iemma e Fabio Celia (Pd) e Danilo Sergi (M5S). Potrebbe scattare un altro seggio (a Cambiavento) in caso di successo del prof. dell'Unical su Donato. 

Banner

Antonello Talerico sarà affiancato da Raffaele Serò (Io scelgo Catanzaro), Giulia Procopi (Noi con l'Italia) e Antonio Barberio (Catanzaro al centro). Un posto dovrebbe poi toccare direttamente a Wanda Ferro. 

Banner

 
 
 
 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner