Concessioni demaniali decadute, 4 ordinanze del Comune: sgombero entro un mese o lo farà l'Ente a spese del privato

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Concessioni demaniali decadute, 4 ordinanze del Comune: sgombero entro un mese  o lo farà l'Ente a spese del privato
Comune di Catanzaro
  09 luglio 2024 11:32

Trenta giorni per demolire i manufatti e riconsegnare l'area demaniale marittima occupata abusivamente, altrimenti provvederà il Comune di Catanzaro a spese del privato. Il settore patrimonio ha emesso quattro ordinanze di sgombero che interessano altrettante attività. 

In due casi si tratta di stabilimenti balneari a Giovino la cui concessione era stata dichiarata decaduta rispettivamente a marzo 2024 e ad aprile 2022. 

Banner

Una terza ordinanza riguarda invece un capannone prefabbricato nell'area porto con concessione scaduta ad aprile 2023. E, infine, con la quarta di intima la rimozione di un dehors e una tenda retrattile di un'attività commerciale a Lido. E' stata la Capitaneria di Porto a effettuare la verifica se le aree in questione fossero effettivamente libere o occupate. 

Banner

Nelle ordinanze si precisa che con atti separati si provvederà a recuperare le somme per l'occupazione senza titolo dal momento della decadenza o scadenza della concessione. 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner