Concessioni demaniali marittime, prorogato il termine per l’istanza di concessione di quelle provvisorie

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Concessioni demaniali marittime, prorogato il termine per l’istanza di concessione di quelle provvisorie
Palazzo de Nobili
  09 febbraio 2024 15:54


La giunta comunale presieduta dal sindaco Nicola Fiorita ha approvato, su proposta degli assessori Borelli e Iemma, un ulteriore atto di indirizzo in tema di concessioni demaniali marittime per finalità turistico ricreative. In particolare, l’esecutivo ha indicato al settore Patrimonio-Provveditorato di posticipare dal 10 al 25 febbraio il termine per la presentazione dell’istanza volta al rilascio di concessione provvisoria, secondo quanto previsto dal Regolamento di esecuzione del Codice della Navigazione. Resta invece invariato il termine ultimo del differimento dell’efficacia delle concessioni in atto; termine già fissato al 31 marzo.

L’atto di indirizzo ha anche preso in considerazione – accogliendola - la richiesta relativa al redigendo Regolamento per la gestione del demanio marittimo comunale. Quest’ultimo, infatti, verrà trasmesso in bozza e prima della sua adozione alle associazioni di categoria. Il termine per la sua redazione e contestuale  trasmissione alle commissioni consiliari competenti è stato posticipato al 10 marzo.

Banner

La giunta, infine, si è riservata di promuovere la revoca dell’atto di indirizzo deliberato e di tutti i provvedimenti presupposti e connessi, qualora ciò sia reso necessario dalla sopravvenienza di disposizioni, anche comunitarie direttamente applicabili all’ordinamento italiano.

Banner

Commentando le decisioni assunte, il sindaco Fiorita ha detto che “l’Amministrazione comunale ha inteso di buon grado accogliere le richieste formulate dagli operatori e dalle associazioni di categoria nel corso dei più recenti incontri, per conservare il clima di collaborazione che si è instaurato e a conferma della piena disponibilità del Comune a condividere in questa fase percorsi e obiettivi. Il nostro scopo – ha aggiunto il sindaco – era e resta garantire il sereno svolgimento della stagione balneare, mettere in sicurezza il lavoro e farlo tutelando le esigenze degli stakeholders in un quadro di piena legalità”.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner