Conclusa la raccolta fondi pasquale per i profughi ucraini, il grazie di 'Volt Catanzaro' alla città

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Conclusa la raccolta fondi pasquale per i profughi ucraini, il grazie di 'Volt Catanzaro' alla città

  19 aprile 2022 13:16

Ancora una volta ci ritroviamo a ringraziare la comunità di Catanzaro. Grazie perché come ci è stato detto, siamo riusciti a portare un sorriso ai bambini, che stanno soffrendo una situazione di cui sono le principali vittime. La nostra gratitudine va ovviamente alle persone di Catanzaro che ancora una volta si sono dimostrate solidali e vicine al popolo ucraino.

Abbiamo concluso la nostra raccolta fondi pasquale per i profughi Ucraini insieme all'associazione Libera Ucraina in Italia.

Banner

Insieme siamo riusciti a consegnare le uova, simbolo della Pasqua, a diverse famiglie e altri beni alimentari grazie alle donazioni che tante persone ci hanno lasciato.

Banner

Vogliamo ringraziare anche la Conad di via Fontana vecchia per averci dato gli spazi per poter fare la nostra raccolta.

Banner

L'associazione ci ha inoltre segnalato i tanti disagi che i bambini stanno passando. Molti sono separati dalle proprie famiglie e spesso sono costretti a rimanere in casa mentre i parenti sono fuori per lavoro.

Catanzaro è ancora, a quasi due mesi dall’inizio del conflitto, estremamente impreparata all’accoglienza e ai bambini mancano le strutture di socializzazione e laboratori di italiano, ma anche mediatori linguistici che permettano a grandi e piccoli di non sentirsi più emarginati per via della barriera linguistica e diventare parte attiva della società catanzarese. Ma questo discorso si può estendere a tutte le comunità presenti sul nostro territorio. Sarà quindi nostra premura, a prescindere da quale sarà la prossima amministrazione comunale, portare le istanze delle tante comunità immigrate presenti a Catanzaro.

Volt Catanzaro

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner