Concorsi al Pugliese, Manuela Costanzo resta vigile

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Concorsi al Pugliese, Manuela Costanzo resta vigile
La consigliera comunale Manuela Costanzo (Obiettivo Comune)
  01 luglio 2019 12:41

«Il Tar Calabria nelle scorse settimane ha rigettato il ricorso proposto da alcuni concorrenti rimasti esclusi dalla graduatoria finale del concorso pubblico, per titoli ed esami, indetto dall’Azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio per la copertura a tempo indeterminato e tempo pieno, di 30 posti di operatore socio-sanitario. L’organo giudiziario ha ritenuto dare ragione a coloro che, avendo superato le prove selettive, sono stati inseriti in posizione utile nella graduatoria e hanno sostenuto, nelle sedi preposte, la legittimità delle modalità con cui è stato espletato il concorso».

Lo spiega il consigliere di Forza Italia Manuela Costanzo che ricorda come lei abbia attenzionato fin dall’inizio questa complessa vicenda raccogliendo istanze e segnalazioni da parte di tantissimi candidati. «Credo - ha perciò voluto precisare - che la funzione pubblica di chi ricopre una carica elettiva sia proprio quella di dare ascolto e disponibilità ai cittadini, specialmente quando sono in gioco diritti e doveri legati all’espletamento di concorsi pubblici in un settore delicato come quello sanitario. I giudici del Tar, nell’esercizio del proprio fondamentale compito di controllo e presidio, non hanno rilevato riscontri che evidenziassero alterazioni o illegittimità nello svolgimento della selezione pubblica e nelle operazioni effettuate dalla commissione esaminatrice». Da qui la promessa: «Continuerò a svolgere il mio ruolo di “sentinella”, nella convinzione che debba sempre restare alto il livello di attenzione su temi di rilevanza pubblica».

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner