Confisca definitiva di beni per 120 mila euro ad un imprenditore Crotonese

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Confisca definitiva di beni per 120 mila euro ad un imprenditore Crotonese

  03 maggio 2024 08:43

Il personale della locale Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Crotone ha dato esecuzione al provvedimento di confisca definitiva, ai sensi del codice antimafia, emessa dal Tribunale di Catanzaro – sezione Misure di Prevenzione, riguardante due distinte unità immobiliari, un appartamento ed un magazzino, ubicate nel capoluogo, in via Cina, per un valore commerciale di circa 120.000 euro riconducibili ad un crotonese, D.A. di anni 54.

Il provvedimento segue il decreto di sequestro emesso nel giugno 2020, su proposta del Questore di Crotone, riguardante i beni rinvenuti nella disponibilità diretta o indiretta del predetto,  sulla scorta degli accertamenti patrimoniali svolti e sulla ricorrenza del presupposto personale della pericolosità sociale, attesa la intervenuta pronuncia, nei suoi confronti, di condanne per il reato di partecipazione ad associazione mafiosa, con condotta delittuosa protrattasi per oltre sei anni, dal 2004 al 2010, nelle province di Crotone, Bologna e Reggio Emilia, nonché per la  violazione della normativa sulle sostanze stupefacenti, e per reati contro il patrimonio.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner