Conflenti, la Provincia di Catanzaro consegna alla comunità il busto bronzeo di Vittorio Butera

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Conflenti, la Provincia di Catanzaro consegna alla comunità il busto bronzeo di Vittorio Butera

  03 maggio 2024 17:46

Una giornata dedicata allo scrittore e poeta dialettale Vittorio Butera con lo svelamento del busto bronzeo dell’illustre personaggio conflentese.
Una scultura attribuita allo scultore Rito, custodita presso il Museo delle Arti dall'Amministrazione Provinciale di Catanzaro. L’opera è firmata da Giuseppe Rito scultore calabrese nativo di Dinami e vissuto a Catanzaro, dove ha realizzato numerose
opere tra cui il Cavatore che fa bella mostra all’ingresso della città capoluogo. La cerimonia odierna, introdotta dalla prof.ssa Paola Perrelli, alla presenza del Sindaco di Conflenti Emilio Francesco D'Assisi, del Presidente Provincia di Catanzaro Mario Amedeo Mormile e della Dirigente scolastica Istituto Don L. Milani dott.ssa Manuela Maletta, da lustro all’Amministrazione comunale che si è prodigata per portare il busto di Butera a Conflenti e allo stesso poeta che troverà una meritata collocazione nella sala consiliare del suo paese.
Nel corso dell’iniziativa gli alunni dell'Istituto Don L. Milani di Conflenti, guidati dalle loro insegnanti, hanno declamato alcune poesie dell’indimenticato Vittorio Butera. Le conclusioni della giornata sono state affidate a Giuliana Paola, Presidente del Centro Studi Vittorio Butera, appassionata cultrice della poesia buteriana, figlia del dottor Giovanni Paola, amico personale del poeta, al quale lo stesso ha dedicato una tra le sue più belle poesie umoristiche "A casa mia". A seguire Vittoria Butera, da anni impegnata a diffondere la conoscenza dei suoi concittadini Antonio Porchia e Vittorio Butera con la pubblicazione di pregevoli opere. Il saluto della Proloco sarà portato del presidente Battista Folino, anch’egli estimatore di Vittorio Butera e delle sue liriche e delle sue favole.
Alla cerimonia di consegna sono stati presenti sia i carabinieri della Stazione di Conflenti guidata dal Maresciallo Davide Lupoli e sia i carabinieri forestali della Stazione di Lamezia terme guidata dal Brigadiere Rosario Abbruzzino. Il raggiungimento di questo importante obiettivo, inseguito da tutte le precedenti amministrazioni senza alcun risultato concreto, dimostra che questa amministrazione è riuscita ad instaurare un ottimo rapporto e a dialogare costruttivamente anche con l'Ente provinciale di Catanzaro, ha dichiarato il Sindaco D'Assisi. Un poeta nostrano che a distanza di decenni dalla sua morte continua ad affascinare generazioni di ragazzi ha concluso il primo cittadino.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner