Consorzio CB Calabria: "Pratiche improprie mettono a rischio l’irrigazione"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Consorzio CB Calabria: "Pratiche improprie mettono a rischio l’irrigazione"

  23 giugno 2024 10:18

"La crisi idrica, amplificata dal perdurare di una situazione di siccità di straordinaria portata rischia di compromettere con ripercussioni immediate e disastrose il sistema di approvvigionamento  e di distribuzione della risorsa idrica. Per il territorio sotteso al Lago Sant’Anna, nonostante i molteplici avvisi ed appelli continuano a rilevarsi numerosi casi di utilizzo non razionale della risorsa destinata per le irrigazioni, con il fenomeno delle cosiddette “sbavature” ossia l’irrigazione dei terreni incolti al fine di favorire la preparazione alla prossima campagna invernale". 

Lo afferma il Commissario del Consorzio di Bonifica della Calabria Giacomo Giovinazzo.

Banner

"Tale “pratica impropria” - continua - e non assolutamente in linea con le problematiche del periodo, assorbe rilevanti quantità di acqua e mette in serio pericolo l’irrigazione delle colture in atto già sottoposte a stress idrico  a causa del clima torrido degli ultimi mesi".

"I nostri operatori - conclude - sono prontamente intervenuti nella giornata di ieri bloccando l'erogazione e continueremo attraverso apposite squadre di controllo a sanzionare  ogni eventuale abuso e disfunzione che si dovesse verificare,  denunciando alle competenti autorità giudiziarie gli irresponsabili e scorretti operatori".

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner