Continua la frizione in Forza Italia sulla sanità. Tallini: "Spirlì sta aprendo autostrade al populismo"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Continua la frizione in Forza Italia sulla sanità. Tallini: "Spirlì sta aprendo autostrade al populismo"
Il presidente del Consiglio regionale Mimmo Tallini
  26 aprile 2021 16:46

"Ineccepibile, dal suo punto di vista, la difesa d’ufficio del presidente facente funzioni Spirlì assunta dal coordinatore di Forza Italia Sen. Giuseppe Mangialavori che ha voluto segnare la sua lealtà verso l’alleata Lega. Ha fatto bene, sempre dal suo punto di vista, a rimarcare la sua profonda stima nei confronti del facente funzioni che sta reggendo il Governo regionale dopo la scomparsa di Jole Santelli. Tutto scontato". Continua la polemica nel centrodestra dopo le parole di Domenico Tallini in consiglio regionale sulla vicenda e gestione dei commissariamenti.  Dopo la replica del senatore Giuseppe Mangialavori, Tallini ritorna sull'argomento:

"Non mi ha sorpreso più di tanto la presa di distanze dalle mie dichiarazioni.  Mi sarei stupito del contrario. Non era nelle mie intenzioni interpretare la linea del partito. Ho voluto solo invitare il centrodestra calabrese, da Forza Italia alla Lega a Fratelli d’Italia, ad assumere iniziative politiche che evitino la dispersione del grande patrimonio politico e ideale lasciatoci da Jole Santelli. La “maturità” politica e istituzionale di Nino Spirlì sta aprendo autostrade al populismo che si candida a governare la Regione. Infilare  la testa sotto la sabbia come gli struzzi non serve a nulla". 

Sanità. Tallini (FI): "Ci sarebbe bisogno di una sollevazione unitaria contro il regime dei commissari"

Sanità. Forza Italia diviso sulle dichiarazioni di Tallini. Mangialavori: "Ci dissociamo"




Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner