Corbelli a Dritto e Rovescio, al prof Bassetti che parla di "cattivi maestri" replica con la storia delle sue battaglie

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Corbelli a Dritto e Rovescio, al prof Bassetti che parla di "cattivi maestri" replica con la storia delle sue battaglie

Grande successo di ascolto. La Redazione ha ringraziato questa mattina il leader di Diritti Civili

  14 gennaio 2022 12:16

Il leader del Movimento Diritti Civili, Franco Corbelli, ieri sera, giovedì 13 gennaio, in collegamento dalla Calabria, dal suo studio di Sartano, è stato ospite e protagonista indiscusso del popolare programma di Paolo Del Debbio, "Dritto e Rovescio”, andato in onda su Rete 4 a partire dalle 21,25, con grande successo di pubblico e soddisfazione del conduttore Paolo Del Debbio e della Redazione che ha ringraziato questa mattina, con un messaggio, lo stesso Corbelli.

Banner

Tra gli altri ospiti, in uno dei blocchi della trasmissione, insieme a Corbelli c’era anche il prof. Matteo Bassetti, la giornalista Claudia Fusani, Mario Adinolfi e altri. E’ stata una puntata assai vivace, a tratti incandescente. Non sono mancati gli scontri dialettici e un colpo di scena finale da parte di Corbelli in risposta al prof. Bassetti, che lo aveva inserito, anche se non citato direttamente, tra i “cattivi maestri”  che non dovrebbero essere invitati a parlare in tv!

Banner

Corbelli a quel punto ha reagito correttamente ma fortemente, alla sua maniera, “disintegrando” letteralmente Bassetti e la stessa Fusani, con una “provocazione gandhiana”, dimostrando in diretta, in pochi secondi, con un gesto eclatante (rovesciando sulla sua scrivania il contenuto di una valigetta, con le oltre 1200 lettere, disperate, ricevute in 25 anni di storia di Diritti Civili; ogni missiva un caso umano quasi sempre risolto!) tutta la sua lunga storia di impegno civile  e spiegando perché oggi, difendendo la libertà di scelta di chi non ha voluto (per una comprensibile paura) o potuto (per giustificati motivi di salute) farsi inoculare un siero sperimentale,  difende quelli che considera i nuovi ultimi, i non vaccinati, criminalizzati, discriminati, puniti e isolati dal contesto sociale”!

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner