Coronavirus. Santelli annuncia misure di sostegno: "La Regione dalla prossima settimana adotterà provvedimenti"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Coronavirus. Santelli annuncia misure di sostegno: "La Regione dalla prossima settimana adotterà provvedimenti"

  29 marzo 2020 16:09

"Noi siamo in una situazione molto diversa da quella del nord. Da noi stanno cominciando ad aumentare i numeri, soprattutto adesso sta scoppiando il tema delle Rsa, delle case per anziani e quindi io ho dovuto chiudere dodici comuni in zona rossa proprio per cercare di contenere il contagio laddove i numeri cominciavano ad essere preoccupanti. Però bisogna valutare bene questi luoghi, che possono diventare luoghi dell'isolamento e del dolore e anche di ciò che è nascosto. Io ho fatto un'ordinanza tre giorni fa in cui impongo tamponi e controlli nelle Rsa come negli ospedali e a tutti gli operatori sanitari". Lo ha detto il presidente della Regione Jole Santelli durante un'intervista a Sky Tg24. 

FONDI PER LE PERSONE IN DIFFICOLTA'- "Per quanto riguarda la parte sociale, è evidente che la gente comincia ad essere in sofferenza e bisogna dare delle risposte. Io mi auguro come Regione Calabria siamo in grado di dare risposte" poi ha precisato: "I fondi stanziati ieri dal Governo è evidente che non basteranno. Tenteremo di aiutare con i fondi regionali il più possibile, mi auguro di poter fare un provvedimento già dalla prossima settimana. Dobbiamo evitare che l'allarme arrivi al punto di scatenare la rabbia, le istituzioni devono lavorare insieme per cercare di far capire che non stiamo facendo misure esaustive ma stiamo facendo delle misure graduali cercando di non fare lo scaricabarile". Il presidente ha precisato che bisognerà tenero conto della fasce produttive.

Banner

RESPIRATORI E PROTEZIONI- "Noi dipendiamo soprattutto dal Governo per quanto riguarda i dispositivi, ma continuano ad arrivarne pochi. Ho lanciato più volte allarmi soprattutto sulle tute, per mettere in salvaguardia gli operatori, e ancora di più sui ventilatori. Per attrezzare la terapia intensiva noi abbiamo 90 posti già predisposti e aspettiamo che il Governo ci mandi i ventilatori, ma continuano a non arrivare".

Banner

 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner