Cotronei, chiesti finanziamenti per lo sviluppo dell'inclusione sociale

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Cotronei, chiesti finanziamenti per lo sviluppo dell'inclusione sociale
comune di cotronei
  18 luglio 2019 14:16

COTRONEI -  Un giardino sociale ed un laboratorio teatrale, quali strumenti strategici per facilitare le capacità relazionali, stimolare abilità espressive e creative, favorire l’autonomia ed il benessere personale. In una parola, promuovere l’inclusione sociale, questo l’obiettivo del progetto "Cotronei: includiamo minori, disabili e anziani",approvato nei giorni scorsi dall’esecutivo Belcastro. È quanto si legge in una nota dell’assessore alle politiche sociali Frieda Grassi informando che per la realizzazione e concretizzazione dell’idea progettuale il Comune ha chiesto quasi 18 mila euro al Ministero dell’interno, nell’ambito dei contributi fondi Unrra 2019 (United Nation Relief and Rehabilitation Administration) destinati alla realizzazione e al potenziamento dei servizi socio-assistenziali. "Le attività già svolte e l’esperienza maturata nel campo delle politiche sociali in termini di assistenza domiciliare per anziani e disabili e di assistenza educativa per minori disabili – sottolinea la Grassi - ha permesso di individuare una carenza rispetto all’inclusione di questi stessi utenti. Il percorso che si è deciso di intraprendere è rivolto, quindi, a superare questo deficit e a mettere in campo attività che superano il concetto di mera assistenza e che, invece, mirano a stimolare le abilità, le attitudini e la partecipazione attiva nella vita comunitaria. Garantire una migliore qualità della vita attraverso attività di inclusione sociale e  - conclude l'assessore -migliorare l’offerta di servizi intercettando fondi extra-bilancio è l’obiettivo che l’Amministrazione Comunale auspica di poter conseguire attraverso il finanziamento del progetto.  

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner